Archivio

Alfa Romeo Giulietta: i nuovi prezzi

di Marco Coletto -

Grandi novità nel listino dell’Alfa Romeo Giulietta. La compatta del Biscione, oltre ad aver aumentato leggermente i propri prezzi (da 250 a 850 euro a seconda dell’allestimento e della motorizzazione), si presenta sul mercato con due nuove versioni: la “base” e la lussuosa Exclusive.

L’allestimento “entry-level”, disponibile solo in abbinamento ai motori 1.4 Turbo a benzina da 120 CV (19.951 euro) e 1.6 JTDm-2 turbodiesel da 105 CV (21.951 euro) costa 1.050 euro meno del Progression ma bisogna pagare a parte accessori come gli alzacristalli elettrici posteriori, l’autoradio, il bracciolo anteriore con vano portaoggetti, i cerchi in lega da 16″ e il volante in pelle. Non disponibili – invece – l’assetto sportivo, il climatizzatore automatico bizona, i Pack Sport e Style, i retrovisori ripiegabili elettricamente, i sedili regolabili elettricamente, il tetto apribile e i vetri posteriori oscurati.

La variante Exclusive, disponibile con tutti i motori tranne il 1.4 Turbo a benzina da 120 CV ed il 1.8 da 235 CV, costa invece 1.400 euro più della Distinctive. La ricca dotazione di serie comprende il Bluetooth, i cerchi in lega da 17″, i comandi radio e telefono al volante, gli interni in pelle con cuciture rosse, i retrovisori ripiegabili elettricamente, il sedile passeggero regolabile in altezza, i sedili posteriori con terzo poggiatesta e bracciolo e il sensore umidità.