Archivio

Auto usate – L’occasione: Ferrari 612 Scaglietti (2008)

di Marco Coletto -

La Ferrari più prestigiosa attualmente in commercio é senza dubbio la 612 Scaglietti. Dal 2004 (anno di nascita) ad oggi la supercar a quattro posti del Cavallino non é mai stata modificata. Per questo motivo acquistare un esemplare del 2008 ad un prezzo quasi dimezzato rispetto a quello di listino può essere considerato un affare. Scopriamo i pregi e i difetti.

ABITABILITÀ – Anche i passeggeri posteriori stanno comodissimi e oltretutto l’accessibilità  é ottima.

FINITURA – Sotto questo aspetto stiamo parlando di una delle migliori Ferrari di sempre. Solo il vano bagagli potrebbe essere più curato.

DOTAZIONE DI SERIE – Antifurto, autoradio, cambio automatico, cerchi in lega, climatizzatore, fari allo xeno, interni in pelle, navigatore e vernice metallizzata. In pratica manca solo il tetto apribile.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO – 240 litri. Non molti per un’auto che sfiora i cinque metri di lunghezza…

POSTO GUIDA – Difficile trovare un’auto di Maranello che non faccia sentire a proprio agio il guidatore. Tutto é ampiamente regolabile.

CLIMATIZZAZIONE – L’impianto bizona é efficace e comprende anche le bocchette per i posti posteriori. Cosa volere di più?

SOSPENSIONI – Gli ammortizzatori elettronici riescono a garantire un buon comfort anche sui terreni sconnessi. Non sono però altrettanto efficaci dal punto di vista acustico.

RUMOROSITÀ – Come già  detto in precedenza i maggiori disturbi arrivano dal reparto sospensivo. Tutto quello che arriva dal motore si chiama “sound”.

MOTORE – Il 5.7 V12 Euro 4 da 540 CV e 588 Nm di coppia é elastico quasi quanto un turbodiesel. Ma é sopra quota 5.000 giri che arriva il vero piacere.

CAMBIO – La trasmissione sequenziale a sei rapporti é rapida ma non sportiva quanto il resto della vettura.

STERZO – Ottimo nei tornanti, fenomenale nel curvoni veloci. Gli ultimi modelli del Cavallino sono migliorati notevolmente sotto questo aspetto.

PRESTAZIONI – 320 km/h di velocità  massima e 4,2 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. La Ferrari più “fiacca” in commercio può umiliare al semaforo (e in ripresa) diverse rivali.

DOTAZIONE DI SICUREZZA – L’ESP c’é, gli airbag laterali no. Male.

VISIBILITÀ – Posteggiare un’auto lunga 4,90 metri non é mai semplice, soprattutto quando ha un cofano lungo come un treno, montanti larghi e una coda alta. Meno male che i sensori di parcheggio sono di serie.

FRENI – Solo degli ingegneri stupidi potrebbero progettare una supercar da oltre 500 CV e con un peso vicino alle due tonnellate senza dotarla di un impianto eccellente. In Ferrari, fortunatamente, sono intelligenti…

TENUTA DI STRADA – Grazie al controllo di stabilità  di serie e ad un assetto equilibrato la 612 Scaglietti é una delle Ferrari più facili da guidare. Non mette mai in difficoltà , neanche quando si ha voglia di esagerare.

PREZZO – Da nuova costava (e costa tuttora) 272.151 euro, oggi si trova abbastanza facilmente a 146.000 euro. Con la stessa cifra ci si porta a casa un’Audi R8 V10 appena uscita dal concessionario.

TENUTA DEL VALORE – Nei primi anni di vita il prezzo delle Ferrari a quattro posti tende a calare vistosamente. La “stabilizzazione” dovrebbe verificarsi tra il 2012 e il 2013, in concomitanza con l’arrivo dell’erede.

CONSUMO – 4,8 km/l dichiarati. Con una guida a velocità  costante si riesce a superare la soglia dei 5…

GARANZIE – La copertura globale e quella sulla verniciatura terminano quest’anno. Dipende dal mese di immatricolazione.

Auto usate: trova qui la tua.