Archivio

Velocità ridotta, incidenti quasi dimezzati

di Marco Coletto -

Brutte notizie per chi vorrebbe aumentare i limiti di velocità in autostrada a 150 km/h. Da una ricerca inglese, pubblicata sul British Medical Journal, è emerso che sperimentando un limite cittadino di 20 miglia orarie (32,18 km/h) i morti sono calati del 40% nell’arco di vent’anni, dal 1986 al 2006.

Gli utenti della strada che hanno tratto maggior beneficio da questa soluzione sono stati i bambini, la cui mortalità è praticamente dimezzata. Il numero di pedoni deceduti e feriti è sceso del 32,4%, percentuale arrivata addirittura al 46,2% per i minori di 15 anni. Risultati interessanti anche per i ciclisti (-37,6%) e i centauri (-39,1%).