Amarsport

F1 – I più grandi piloti italiani

I cinque driver provenienti dall'Italia più vincenti del Circus

L’Italia ha ottenuto tanti successi in F1 con la Ferrari ma è da troppo tempo che non vediamo piloti italiani protagonisti nel Circus. L’ultimo successo di un driver tricolore risale al lontano 2006 (Giancarlo Fisichella primo in Malesia) mentre per l’ultimo Mondiale conquistato da un nostro connazionale bisogna addirittura andare indietro fino al 1953 (Alberto Ascari).

Di seguito troverete la classifica dei cinque piloti italiani che hanno mostrato le cose migliori in F1: una graduatoria corredata da brevi biografie e palmarès.

1° Alberto Ascari

Nato il 13 luglio 1918 a Milano (Italia) e morto il 26 maggio 1955 a Monza (Italia).

6 stagioni (1950-1955)
32 GP disputati
3 costruttori (Ferrari, Maserati, Lancia)

PALMARÈS: 2 Mondiali F1 (1952, 1953), 13 vittorie, 14 pole position, 12 giri veloci, 17 podi

PALMARÈS EXTRA-F1: Mille Miglia (1954)

2° Giuseppe Farina

Nato il 30 ottobre 1906 a Torino (Italia) e morto il 30 giugno 1966 ad Aiguebelle (Francia).

6 stagioni (1950-1955)
33 GP disputati
2 costruttori (Alfa Romeo, Maserati)

PALMARÈS: 1 Mondiale F1 (1950), 5 vittorie, 5 pole position, 5 giri veloci, 20 podi

3° Riccardo Patrese

Nato il 17 aprile 1954 a Padova (Italia).

17 stagioni (1977-1993)
256 GP disputati
6 costruttori (Shadow, Arrows, Brabham, Alfa Romeo, Williams, Benetton)

PALMARÈS: 2° nel Mondiale F1 (1992), 6 vittorie, 8 pole position, 13 giri veloci, 37 podi

PALMARÈS EXTRA-F1: campione europeo F3 (1976), campione italiano F3 (1976)

4° Michele Alboreto

Nato il 23 dicembre 1956 a Milano (Italia) e morto il 25 aprile 2001 a Klettwitz (Germania).

14 stagioni (1981-1994)
194 GP disputati
6 costruttori (Tyrrell, Ferrari, Lola, Arrows, Footwork, Minardi)

PALMARÈS: 2° nel Mondiale F1 (1985), 5 vittorie, 2 pole position, 5 giri veloci, 23 podi

PALMARÈS EXTRA-F1: campione europeo F3 (1980), 24 Ore di Le Mans (1997)

5° Elio de Angelis

Nato il 26 marzo 1958 a Roma (Italia) e morto il 15 maggio 1986 a Marsiglia (Francia).

8 stagioni (1979-1986)
108 GP disputati
3 costruttori (Shadow, Lotus, Brabham)

PALMARÈS: 3° nel Mondiale F1 (1984), 2 vittorie, 3 pole position, 9 podi

PALMARÈS EXTRA-F1: campione italiano F3 (1977)

Formula 1

Figli d'arte in F1: i cinque più forti di sempre

Da Ascari a Stuck passando per Hill: quando buon sangue non mente

Motorsport d'epoca

Alberto Ascari, l’ultimo campione del mondo italiano di F1

Ferrari 750 Monza: l’ultima auto di Alberto Ascari

D50: l’unica F1 Lancia

Vittorio Jano, il più grande progettista italiano

Lancia D24: bella e vincente