Ferrari 500 TRC
  • pubblicato il 01-04-2016

Ferrari 500 TRC, solo per privati

Costruita nel 1957 in 19 esemplari e mai schierata ufficialmente dalla Casa di Maranello

La Ferrari 500 TRC è un’auto da corsa costruita nel 1957 in 19 esemplari e mai schierata ufficialmente dalla Casa di Maranello. I piloti privati l’hanno fatta diventare una protagonista delle gare nella classe “due litri”, scopriamo insieme la sua storia.

Ferrari 500 TRC: la storia

La Ferrari 500 TRC - nata nel 1957 - non è altro che una 500 TR evoluta per rispondere ai nuovi regolamenti della Federazione. Tra le modifiche segnaliamo l’introduzione di una portiera per il passeggero e di un parabrezza completo e la possibilità di montare una copertura dell’abitacolo (reso oltretutto più spazioso).

La sportiva emiliana - destinata esclusivamente ai clienti privati - ha una carrozzeria spider realizzata da Scaglietti e monta un motore 2.0 aspirato a quattro cilindri da 180 CV con due carburatori Weber abbinato ad un cambio manuale a quattro marce in grado di spingere la vettura fino ad una velocità massima di 245 km/h.

1957

La Ferrari 500 TRC debutta ufficialmente in gara nel marzo 1957 a Boca Raton (Florida) in un evento locale: lo statunitense George Arents termina in terza posizione. La prima corsa importante risale invece a due settimane più tardi quando il duo “yankee” composto da Howard Hively e Richie Ginther chiude al decimo posto la 12 Ore di Sebring.

La prima vittoria arriva il giorno dopo alla 3 Ore di Sebring con lo statunitense David Cunningham mentre a maggio il nostro Gino Munaron arriva ottavo assoluto alla Targa Florio. L’unica partecipazione alla 24 Ore di Le Mans si conclude invece con un 7° posto assoluto (primo tra le 2.0) del binomio belga formato da Lucien Bianchi e da Georges Harris.

1958

Nel 1958 la Ferrari 500 TRC conquista tre vittorie in gare minori: due grazie al transalpino Fernand Tavano sul circuito francese di Montlhéry (nella Coupes de Vitesse e nella Coupe d’Automne) e una negli States a Lime Rock con lo svizzero Gaston Andrey.

Per quanto riguarda le corse italiane segnaliamo il settimo posto alla Targa Florio dei nostri Gaetano Starrabba e Franco Cortese.

1959

I piloti provati regalano alla Ferrari 500 TRC altre quattro vittorie nel 1959: Andrey trionfa nuovamente a Lime Rock, lo statunitense Frank Becker domina a Deer Park e a Westwood e Tavano sale sul gradino più alto del podio a Staoueli in Algeria.

Gli anni ’60

L’ultima vittoria per la spider di Maranello risale al 1962 (Lime Rock con lo “yankee” Tom O’Brien) mentre l’ultima apparizione risale alla Targa Florio del 1966 con la coppia formata da Franco Tagliavia e Pietro Termini, trentaseiesimi al traguardo.

Ferrari 500 TRC, solo per privati

L'opinione dei lettori