Amarsport

Toleman TG184: la F1 che rese grande Senna

Storia della Toleman TG184: la F1 con cui Senna conquistò i primi podi in carriera.

La Toleman TG184 è una monoposto di F1 molto importante: al volante di quest’auto da corsa Ayrton Senna conquistò i primi podi nel Circus. Scopriamo insieme la storia della vettura britannica.

Toleman TG184: la storia

La Toleman TG184, penultima monoposto realizzata dalla scuderia britannica attiva in F1 dal 1981 al 1985, monta un motore non molto potente (un 1.5 Hart turbo quattro cilindri da 600 CV) ma grazie a due progettisti d’eccezione – il sudafricano Rory Byrne (le cui vetture – Benetton e Ferrari – si aggiudicheranno sette Mondiali Costruttori tra il 1995 e il 2004) e il britannico Pat Symonds – può vantare un’ottima aerodinamica (tra le “chicche” segnaliamo il doppio alettone posteriore.

Creata per correre nel Mondiale F1 1984, debutta solo nel quinto GP della stagione e viene affidata a due piloti sudamericani: il venezuelano Johnny Cecotto e un giovane driver brasiliano alla prima stagione nel Circus, un certo Ayrton Senna.

Il debutto in Francia, la vittoria sfiorata a Monte Carlo

La Toleman TG184 debutta ufficialmente in gara il 20 maggio 1984 nel GP di Francia ma entrambe le vetture si ritirano per un problema al turbo.

Tutt’altra gara quella di Monte Carlo: Senna, partito 13°, termina il GP di Monaco in seconda posizione. Il giovane talento paulista rischia anche di sorpassare il leader della corsa – il francese Alain Prost – ma il Gran Premio viene interotto a causa della forte pioggia.

L’incidente di Cecotto

Il 20 luglio 1984, durante le prove del GP di Gran Bretagna, Cecotto al volante della Toleman TG184 è vittima di un incidente pazzesco (sette fratture alle caviglie e alle gambe) che mette fine alla sua carriera in F1. Due giorni più tardi Senna conquista il secondo podio in carriera (3°).

In Italia senza Senna

Il 9 settembre 1984 la Toleman affronta il GP d’Italia con due TG184, nessuna delle due affidata a Senna (sospeso per aver firmato un contratto con la Lotus per la stagione 1985 senza avvisare). Lo svedese Stefan Johansson sfiora il podio (4°) mentre il nostro Pierluigi Martini non riesce a qualificarsi.

Gli ultimi GP

Nel mese di ottobre la Toleman TG184 disputa gli ultimi due GP della sua breve carriera: due ritiri al Nürburgring e un terzo posto di Senna in Portogallo.