• pubblicato il 19-08-2015

T100 e Tundra, la storia dei grandi pick-up Toyota

L'evoluzione dei mezzi da lavoro "full-size" della Casa giapponese, l'unica capace di contrastare i marchi "yankee" in questo segmento negli USA

Il mercato statunitense dei pick-up è molto “nazionalista” e l’unica Casa straniera capace di contrastare i marchi “yankee” negli USA è la Toyota: dopo aver analizzato l’evoluzione del “mid-size” Tacoma abbiamo deciso di concentrarci sulla storia dei più ingombranti “full-size” giapponesi.

Il modello attualmente in commercio - il Tundra - è arrivato alla seconda generazione: presentato al Salone di Chicago del 2006, ha uno stile simile a quello del Tacoma (ma più aggressivo) e una maggiore capacità di carico. Tre i motori al lancio: un 4.0 V6 da 239 CV, un 4.7 V8 da 280 CV e un 5.7 V8 da 386 CV.

Nel 2010 il 4.7 viene rimpiazzato da un 4.6 da 314 CV mentre al Salone di Chicago del 2013 viene svelato il restyling: mascherina più massiccia, interni ridisegnati, modifiche alle sospensioni e allo sterzo per migliorare il comportamento stradale e potenza del 4.0 - propulsore che abbandona le scene nel 2015 - portata a 273 CV. Di seguito troverete la storia degli antenati di questo veicolo.

Toyota T100 (1993)

Il T100 - mostrato nel 1993 - è il primo grande pick-up Toyota ma l’esigente pubblico statunitense non lo ritiene abbastanza “full size”: colpa delle dimensioni esterne “contenute” (“solo” 5,31 metri di lunghezza), dell’assenza di propulsori V8 e di alcuni elementi meccanici - come il motore 3.0 V6 da 152 CV e le sospensioni - presi in prestito dal più compatto Hilux.

Nel 1994 arrivano l’airbag per il guidatore e un 2.7 a quattro cilindri da 152 CV mentre l’anno successivo il tre litri viene sostituito da un più grintoso 3.4 V6 da 193 CV.

Toyota Tundra prima generazione (2000)

Il Toyota Tundra prima generazione - venuto alla luce nel 2000 - è più grande del T100 ma è ancora troppo piccolo per gli standard statunitensi: la gamma motori al lancio comprende un 3.4 V6 da 190 CV e un 4.7 V8 da 249 CV.

Nel 2002 arriva un restyling che coinvolge soprattutto il frontale mentre nel 2005 il vecchio V6 viene rimpiazzato da un 4.0 da 239 CV mentre la potenza del V8 sale a quota 286 CV (per poi scendere a 275 nel 2006).

T100 e Tundra, la storia dei grandi pick-up Toyota

L'opinione dei lettori