• pubblicato il 19-07-2012

Golf Plus e Touran, la storia delle monovolume compatte Volkswagen

di Marco Coletto

Versatilità e affidabilità "made in Wolfsburg"

Da quasi dieci anni le monovolume compatte Volkswagen rappresentano una scelta interessante per chi cerca spazio e affidabilità. La gamma attuale è composta da due modelli.

Touran (2003)

La Touran, realizzata nel 2003 sul pianale della Golf, può accogliere fino a sette persone: una soluzione perfetta per chi ritiene troppo ingombrante e costosa la sorella maggiore Sharan. La gamma motori al lancio comprende tre unità a benzina (1.6 da 102 e 116 CV e un 2.0 da 150 CV) e due turbodiesel TDI (1.9 da 101 CV e 2.0 da 136 CV).

Nel 2004 debutta un 1.9 TDI da 90 CV, la potenza dell'unità da 101 CV sale fino a quota 105 CV mentre il 2.0 TDI passa da 136 a 140 CV. Nel 2005 arriva il filtro antiparticolato per il 2.0 TDI da 140 CV e viene lanciata la variante più potente da 170 CV. Nel 2006 è la volta del 1.4 TSI da 140 CV e del 2.0 a metano da 109 CV ma spariscono il 1.6 da 116 CV e il 2.0 da 150 CV.

Al Salone di Parigi del 2006 viene presentato il restyling, che entra in commercio nel 2007, contraddistinto dai fari ispirati alla berlina Passat e dalla mascherina cromata. Entra nell'elenco degli optional il sistema di parcheggio automatico Park Assist e debutta la variante "finta SUV" Cross con protezioni in plastica per i paraurti e cerchi in lega da 17" e priva di trazione integrale.

Nello stesso anno arriva il motore 1.4 TSI da 170 CV, affiancato nel 2009 dal 1.4 TSI Ecofuel da 150 CV che rimpiazza il 2.0 Ecofuel da 109 CV.

Il secondo restyling del 2010 porta una mascherina simile a quella della Golf VI e due nuovi propulsori da 105 CV: 1.2 TSI a benzina e 1.6 turbodiesel TDI. Abbandonano invece le scene il 1.6 a benzina da 102 CV e il 1.9 TDI da 90 e 105 CV.

La gamma motori attuale comprende due unità a benzina (1.2 da 105 CV e 1.4 da 140 CV), un 1.4 a metano da 150 CV e tre turbodiesel (1.6 da 105 CV e 2.0 da 140 e 170 CV).

Golf Plus (2004)

La Golf Plus, variante monovolume della compatta di Wolfsburg più alta di una decina di centimetri e con un abitacolo più ampio, è derivata dalla Golf V come la Touran ma, a differenza della sorella maggiore Touran, può accogliere solo cinque persone. La gamma motori comprende unità da 1,4 a 2 litri da 102 a 140 CV.

Nel 2006 arriva la "finta SUV" Cross, con vistose protezioni in plastica grezza che ricordano quelle di un fuoristrada e la trazione anteriore. I propulsori attualmente in listino sono due a benzina (1.2 da 105 CV e 1.4 da 122 CV), un 1.6 a GPL da 102 CV e due turbodiesel TDI: 1.6 da 105 CV e 2.0 da 140 CV.

Golf Plus e Touran, la storia delle monovolume compatte Volkswagen

L'opinione dei lettori