• pubblicato il 29-03-2012

Renault Laguna, la storia della berlina francese

di Marco Coletto

Tre generazioni e quasi vent'anni di carriera.

La Renault Laguna ha attraversato quasi vent'anni di carriera (e tre generazioni) conquistando numerosi automobilisti europei. La terza serie - III - della berlina francese è stata presentata al Salone di Francoforte del 2007. I suoi punti di forza? La qualità delle finiture, il sistema Easybreak disponibile sulla station wagon SporTour (che consente di abbattere il divano posteriore con un pulsante) e, sulla versione GT, un piacere di guida amplificato dalle quattro ruote sterzanti.

Nel 2008 arriva la Coupé, anticipata da una concept mostrata al Salone di Francoforte dell'anno prima, mentre nel 2009 sparisce dal listino il motore 2.0 a benzina da 205 CV (tranne che sulla Coupé, dove resta ancora un anno).

Il restyling (denominato Phase II) del 2010, quello attualmente in commercio, ha un frontale modificato e una gamma motori composta esclusivamente da unità diesel: un 1.5 da 110 CV, un 2.0 da 150, 175 e 180 CV e un 3.0 da 235 CV. Scopriamo insieme la storia delle sue antenate.

LAGUNA I (1993)

Nasce per rimpiazzare l'obsoleta 21, ha una carrozzeria a cinque porte con una piccola coda e si distingue per le forme prive di spigoli. Motori da 1,8 a 3 litri da 84 a 194 CV.

Nel 1994 arriva la station wagon, che può ospitare fino a sette persone mentre nel 1998 è la volta del restyling: gruppi ottici anteriori rivisti, fendinebbia tondi e antenna inglobata nel lunotto posteriore anziché montata sul tetto.

LAGUNA II (2000)

Più grande (20 centimetri più lunga), con un design completamente rivisto e con un pianale condiviso con la Nissan Primera. Due versioni - berlina a cinque porte e station wagon SporTour - e motori da 1,6 a 3 litri da 94 a 213 CV.

La prima auto della storia a conquistare cinque stelle nei crash test Euro NCAP è ricca di elettronica: il sistema Easy Access consente di aprire le porte senza chiave e di accendere il motore inserendo una tessera elettronica mentre i sensori di pressione degli pneumatici permettono di valutare se la gomma è forata.

Il restyling del 2004 (chiamato II b) porta un frontale inedito, il freno a mano elettronico, un nuovo navigatore e una gamma motori rivista. Tra le novità segnaliamo un 2.0 turbodiesel da 150 e 175 CV e un  2.0 sovralimentato a benzina da 170 e 205 CV. Quest'ultimo è lo stesso, depotenziato, utilizzato dalla sportiva Mégane RS.

IL FUTURO

La Renault Laguna terminerà la propria carriera nel 2014 senza un'erede. La terza generazione della berlina transalpina non ha ottenuto il successo sperato e per questo motivo la dirigenza della Régie non ha ritenuto opportuno continuare a produrre questa vettura.

Renault Laguna, la storia della berlina francese

L'opinione dei lettori