• pubblicato il 11-10-2012

LX e GX, la storia delle grandi SUV Lexus

di Marco Coletto

Le versioni lussuose della Toyota Land Cruiser

Le grandi SUV Lexus non sono presenti nei listini italiani (troppo ingombranti per le nostre strade) ma sono il miglior esempio di come il brand "premium" del gruppo Toyota interpreti in chiave lussuosa un mito dell'off-road come la Land Cruiser. Attualmente la gamma comprende due modelli.

LX J200 (2007)

La terza generazione della LX, denominata J200, debutta al Salone di New York del 2007 ed è la prima ad essere presentata in anticipo rispetto alla Toyota Land Cruiser.

Più grande della generazione precedente (4,99 metri di lunghezza) tranne che nel passo, monta un motore 5.7 V8 da 389 CV.

GX J150 (2009)

La seconda generazione della GX, chiamata J50, viene svelata al Salone di Guangzhou del 2009 ed è equipaggiata con un motore 4.6 V8 da 305 CV.

Nel 2012, ma solo per il mercato cinese, viene svelato un 4.0 V6 da 275 CV.

Scopriamo insieme la storia delle grandi (ed eleganti) Sport Utility nipponiche.

LX J80 (1996)

La prima SUV nella storia della Lexus non  è altro che una variante più lussuosa della Toyota Land Cruiser J80 con interni più eleganti e sospensioni più morbide. Il motore è un 4.5 a sei cilindri in linea da 215 CV.

LX J100 (1998)

Viene presentata al Salone di Los Angeles del 1997 e si distingue dalla Land Cruiser per la mascherina (caratterizzata dai doppi fari) e per gli interni più curati. Il motore è un 4.7 V8 da 230 CV.

Il restyling del 2002 porta i cerchi in lega rivisti, il cambio automatico a cinque rapporti anziché quattro, lo sterzo più preciso e il propulsore portato a 235 CV. Senza contare gli optional: tra i più importanti segnaliamo il sistema di visione notturna Night View e l'head-up-display.

Nel 2004 il Bluetooth diventa optional insieme alla telecamera posteriore mentre nel 2006 la potenza passa a 275 CV.

GX J120 (2002)

Mostrata in anteprima al Salone di Detroit e derivata dalla Land Cruiser J120, si distingue dalla sorella "basic" nel frontale e nell'abitacolo meglio rifinito. Il motore 4.7 V8 da 238 CV sale a quota 273 nel 2005 e scende a 266 nel 2006.

Il restyling del 2008 consiste in leggere modifiche alla griglia frontale, ai cerchi in lega e ai gruppi ottici.

LX e GX, la storia delle grandi SUV Lexus

L'opinione dei lettori