• pubblicato il 05-07-2012

Dalla V70 XC alla XC90, la storia delle SUV Volvo

di Marco Coletto

L'evoluzione dei modelli più amati della Casa svedese

Non tutti sanno che le SUV Volvo sono i modelli più venduti della Casa svedese. Attualmente la gamma è composta da ben tre vetture.

XC70 seconda generazione (2007)

La seconda generazione della XC70, presentata nel 2007, è basata sulla terza serie della V70 ed è disponibile a trazione anteriore o integrale. Ilrestyling del 2011 porta leggere modifiche al design esterno e una plancia completamente nuova.

La gamma motori presente in listino comprende un 3.0 a benzina da 304 CV e tre turbodiesel: 2.0 da 163 CV e 2.4 da 163 e 215 CV.

XC60 (2008)

La XC60, nata nel 2008, è la Volvo più venduta nel mondo. La Sport Utility scandinava, presentata al Salone di Ginevra e anticipata da una concept mostrata al Salone di Detroit del 2007, ha un pianale condiviso con le Ford Mondeo e Galaxy, anche se molte componenti provengono da vetture Land Rover, come la Freelander.

Cinque i motori in listino: due a benzina (2.0 da 241 CV e 3.0 da 304 CV) e tre turbodiesel (2.0 da 163 CV e 2.4 da 163 e 215 CV).

XC90 (2003)

La XC90 del 2003 è la prima vera Sport Utility prodotta dalla Casa svedese. Disponibile a cinque o a sette posti e con la trazione anteriore o integrale, è realizzata su una piattaforma simile a quella della prima generazione dell'ammiraglia S80 e ha una gamma motori al lancio che comprende unità da 2,4 a 4,4 litri da 185 a 315 CV.

Il restyling del 2007 porta qualche leggera modifica estetica e diversi cambiamenti ai propulsori mentre nel 2010 debutta il 2.4 turbodiesel Euro 5 da 200 CV. Ora la gamma motori è composta da un 2.4 turbodiesel da 163 e 200 CV.

Scopriamo insieme le vetture che hanno inaugurato il cammino della Volvo nel segmento delle 4x4.

V70 XC (1997)

Non è altro che la prima generazione della station wagon V70 caratterizzata dalla trazione integrale e da protezioni in plastica grezza per la carrozzeria. Il motore è un 2.4 a benzina da 193 CV.

XC70 prima generazione (2000)

Inizialmente si chiama ancora V70 XC ma il nome viene cambiato nel 2002 dopo l'arrivo della XC90. Tre i motori al lancio: un 2.4 a benzina da 200 CV e un 2.4 turbodiesel da 163 e 185 CV. Nel 2003 il 2.4 a benzina viene rimpiazzato da un 2.5 da 209 CV.

Il futuro

L'attesissima seconda generazione dell'inosssidabile XC90 (in commercio da quasi dieci anni) dovrebbe vedere la luce intorno al 2014. Lo stile elegante dovrebbe ricordare quello di alcuni schizzi mostrati intorno alla fine del 2011.

Dalla V70 XC alla XC90, la storia delle SUV Volvo

L'opinione dei lettori