Auto d'epoca

Buon compleanno automobile

Il 29 gennaio 1886 Karl Benz depositava il brevetto della prima vettura con motore a scoppio

Oggi l’automobile compie 130 anni: il 29 gennaio 1886 Karl Benz depositava all’Ufficio Brevetti dell’Impero Germanico di Berlino il brevetto della Patent-Motorwagen, la prima vettura di sempre con motore a scoppio.

La Patent-Motorwagen di Karl Benz, nota anche come triciclo Benz, appare per la prima volta il 3 luglio 1886 sulla via principale della città tedesca di Mannheim. Il motore monocilindrico a quattro tempi ha una cilindrata di 954 cc e una potenza di 0,75 CV e permette alla vettura teutonica di raggiungere una velocità massima di 18 km/h.

La soluzione del motore a scoppio, scelto in quanto consente di realizzare veicoli più leggeri di quelli alimentati dal vapore, inizialmente non viene apprezzata dal pubblico. La situazione cambia nell’agosto 1888, quando Bertha – la moglie di Karl Benz – guida all’insaputa del marito la terza evoluzione del triciclo da lui inventato (dotato di un propulsore da 2,5 CV) e affronta insieme ai figli Eugen e Richard il primo lungo viaggio della storia dell’automobile. La vettura percorre senza problemi i circa 100 km che separano Mannheim da Pforzheim e inizia ad essere considerata un mezzo affidabile.

La carriera della Benz Patent-Motorwagen termina nel 1894 dopo una produzione di 25 esemplari.

Auto d'epoca

Mercedes 190 SL: sì alla Mille Miglia

La mitica spider della Stella ha corso nel 1956 e potrà quindi prendere parte alle rievocazioni storiche della Brescia-Roma-Brescia

La Germania e l'auto

Bertha Benz, la prima donna dell’auto

Karl Benz, l’inventore dell’automobile

DKW 3=6 Cabriolet 4 posti (1955): tre cilindri, due tempi

NSU 1200 (1967): la super Prinz

Alpina-BMW D10 (2001): oltre la 530d