Datsun Fairlady 1978
  • pubblicato il 02-06-2015

Datsun 280ZX (1978): la sportività parla giapponese

Questa valida coupé nipponica si acquista con meno di 10.000 euro: il problema è trovarla in Italia

La Datsun 280ZX è una sportiva giapponese che purtroppo non abbiamo potuto vedere in Italia a causa di leggi che all’epoca hanno limitato l’ingresso di vetture del Sol Levante nel nostro Paese. Le quotazioni di questa coupé sono inferiori a 10.000 euro ma per trovarla è meglio rivolgersi al mercato statunitense.

Datsun 280ZX (1978): le caratteristiche principali

La Datsun 280ZX, nota anche con i nomi Nissan S130 e Nissan Fairlady, viene svelata nel 1978. Questa coupé - disponibile in due varianti (due posti secchi o 2+2 con il passo allungato di 20 cm) - ha molti elementi in comune con l’antenata 280Z ma può vantare una maggiore stabilità in rettilineo (merito dell’aerodinamica più curata) e un assetto meno rigido che penalizza il piacere di guida ma incrementa il comfort.

I punti di forza di questa vettura a trazione posteriore sono il baricentro basso, lo sterzo sensibile e la distribuzione dei pesi 50:50 mentre la nota dolente riguarda i freni poco potenti e le prestazioni non molto briose. Nel 1980 entrano nel listino degli optional i pannelli del tetto removibili mentre l’ingresso - solo sul mercato nordamericano - della variante Turbo porta sospensioni più dure e un comportamento stradale più gradevole.

Datsun 280ZX (1978): la tecnica

La Datsun 280ZX è stata venduta in Giappone anche con un motore 2.0 ma l’unità più comune è senza dubbio il 2.8 a sei cilindri in linea da 147 CV. Decisamente più divertente la versione Turbo da 182 CV.

Datsun 280ZX (1978): le quotazioni

La Datsun 280ZX ha conquistato parecchi clienti negli USA e questo, unito alla buona affidabilità di questo modello, consente di trovare numerosi esemplari sani da quelle parti a prezzi accessibili (meno di 10.000 euro).

Datsun 280ZX (1978): la sportività parla giapponese

L'opinione dei lettori