Facel Vega Facel III
  • pubblicato il 20-08-2013

Facel Vega Facel III (1963): il tramonto della grandeur

di Marco Coletto

Storia della sportiva francese e del suo tentativo (fallito) di competere con le inglesi

La Facel III - prodotta dal 1963 al 1964 - è uno degli ultimi modelli prodotti dalla Facel Vega, una Casa francese attiva per soli dieci anni (dal 1954 al 1964) che tentò, senza successo, di rubare clienti alle eleganti vetture inglesi.

Disponibile coupé o cabriolet con quotazioni di oltre 20.000 euro, può rappresentare una scelta originale per chi è alla ricerca di un'auto d'epoca rara.

Facel Vega Facel III (1963): le caratteristiche principali

La Facel Vega Facel III non è altro che un restyling della Facellia, sportiva relativamente economica nata nel 1960 per attirare un numero maggiore di clienti ma penalizzata da un motore 1.6 fatto in casa tutt'altro che affidabile.

Per risolvere il problema gli ingegneri francesi decidono di conservare il telaio - la parte migliore dell'intera vettura, capace di offrire un buon comportamento stradale - ma di modificare il propulsore.

La tecnica

Il motore della Facel Vega Facel III è un 1.8 a benzina di origine Volvo in grado di generare 108 CV abbinato ad un cambio manuale a quattro marce. Nonostante quest'unità si riveli priva di problemi i clienti latitano, scottati dalle precedenti esperienze deludenti con le vetture del marchio transalpino.

Le quotazioni

Le quotazioni della Facel III - 22.000 euro - sono più elevate rispetto a quelle dell'antenata Facellia. Prodotta in soli 104 esemplari, è introvabile in Italia: più semplice rintracciare modelli ben tenuti (specialmente coupé) in Francia.

Facel Vega Facel III (1963): il tramonto della grandeur

L'opinione dei lettori