Auto d'epoca

Ferrari F40, 30 anni di passione

Esattamente 30 anni fa veniva presentata a Maranello la Ferrari F40, l'auto più desiderata degli anni '80

La Ferrari F40 compie 30 anni. L’ultima supercar del Cavallino approvata da Enzo Ferrari fu presentata ufficialmente per la prima volta il 21 luglio 1987 al Centro Civico di Maranello (dove ora sorge il Museo Ferrari).

Quella che trent’anni fa era l’auto di serie più veloce del mondo (324 km/h) era anche una delle più tecnologiche: telaio tubolare d’acciaio con pannelli di rinforzo in kevlar (il risultato? Una rigidezza torsionale tre volte superiore alle rivali dell’epoca), carrozzeria in fibra di vetro e finestrini laterali in plexiglas. Fu prodotta inizialmente in 400 esemplari, diventati 1.337 dopo aver ottenuto l’omologazione per gli USA.

La Ferrari F40 montava un motore 2.9 V8 biturbo da 478 CV: un propulsore derivato da quello della 288 GTO Evoluzione caratterizzato dall’ampia presenza di magnesio (usato per la coppa dell’olio, i coperchi delle teste, i collettori di aspirazione e la campana del cambio). Un materiale cinque volte più costoso dell’alluminio ma molto più leggero.