Auto d'epoca

Innocenti Regent (1974): la Austin Allegro milanese

La Innocenti Regent - prodotta dal 1974 al 1976 - non è altro che una versione rimarchiata della prima serie della Austin Allegro

Innocenti Regent

La Innocenti Regentcompatta prodotta dal 1974 al 1976 – non è altro che una versione rimarchiata e assemblata in Italia della Austin Allegro. Oggi è introvabile e le sue quotazioni recitano 2.000 euro.

Innocenti Regent (1974): le caratteristiche principali

La Innocenti Regent, nata nel 1974, è una tradizionale compatta a trazione anteriore dotata di quattro porte. Non fatevi ingannare dall’assenza della coda: il lunotto è fisso…

La “segmento C” di Lambrate può vantare un comportamento stradale rassicurante (unito a freni molto potenti) e una dotazione di serie ricca ma presenta anche molti difetti da non sottovalutare: le finiture approssimative, la leva del cambio che tende ad impuntarsi quando si guida in modo allegro e i motori rumorosi e poco brillanti.

Innocenti Regent (1974): la tecnica

La gamma motori della Innocenti Regent – prodotta dal 1974 al 1976 – è composta da due unità a benzina: un 1.3 da 66 CV (lo stesso della Mini Cooper S dell’epoca) e un 1.5 da 79 CV.

Innocenti Regent (1974): le quotazioni

La Innocenti Regent è introvabile: non ha avuto molto successo e i pochi esemplari venduti sono stati quasi tutti rottamati. Le quotazioni della variante milanese della Austin Allegro sono basse (2.000 euro): stiamo pur sempre parlando di una compatta poco interessante dal punto di vista storico.