Kaiser De Luxe Convertible
  • pubblicato il 24-03-2015

Kaiser De Luxe Convertible (1949): la cabriolet versatile

La gemella più lussuosa della Frazer Convertible può vantare le pratiche porte posteriori

La Kaiser De Luxe Convertible del 1949 non è altro che la versione più lussuosa (nonché più rara) della Frazer Convertible analizzata lo scorso anno. Realizzata in poco più di 50 esemplari, è possibile trovarla nelle aste statunitensi a oltre 60.000 euro, il doppio rispetto alle quotazioni ufficiali.

Kaiser De Luxe Convertible (1949): le caratteristiche principali

La De Luxe Convertible viene realizzata nel 1949 nel tentativo di rivitalizzare le vendite della versione berlina, mostrata al pubblico tre anni prima ma non molto apprezzata per via del design poco seducente.

La Kaiser De Luxe Convertible del 1949 è una cabriolet rifinita in maniera eccellente ed è tutto sommato dotata di una certa originalità ma non è il massimo alla voce “piacere di guida” e la presenza della cornice fissa dei finestrini laterali incide negativamente sull’eleganza.

La tecnica

Il motore 3.7 a sei cilindri in linea a benzina da 114 CV abbinato ad un cambio manuale a tre marce è tutto fuorchè un propulsore vivace. Oltretutto i freni a tamburo non sono molto potenti.

Le quotazioni

Le quotazioni della Kaiser De Luxe Convertible recitano 30.000 euro ma in realtà è impossibile pensare di trovarne una negli USA a meno di 60.000 euro. Si tratta di una vettura molto rara che unisce due elementi difficili da rintracciare insieme in un’auto: le porte posteriori e l’assenza del tetto.

Kaiser De Luxe Convertible (1949): la cabriolet versatile

L'opinione dei lettori