Auto d'epoca

Le Auto dell’Avvocato in mostra a Torino

Dalla Lancia Delta Spider Integrale alla Fiat 130 Shooting Brake: le vetture di Agnelli al MAUTO fino al 2 giugno

di Marco Coletto -

Sarà aperta fino al 2 giugno 2013 la mostra “Le Auto dell’Avvocato” presso il Museo dell’Automobile di Torino: nel capoluogo piemontese sarà possibile ammirare una serie di modelli appartenuti a Gianni Agnelli personalizzati a livello estetico e funzionale.

La mostra si divide in tre differenti aree: nella prima i visitatori potranno ripercorrere tutte le fasi dell’epopea Fiat e il loro incontro con i momenti storici più rilevanti del nostro Paese.

La seconda parte – a nostro avviso la più importante – è invece dedicata alle auto personali possedute dall’Avvocato. L’elenco è lungo e ricco di “chicche”: Ferrari 360 Speedway, Fiat 125 (la sua preferita), Fiat 130 Familiare, Fiat 130 Shooting Brake Maremma, Fiat Croma, Fiat Multipla mare, Fiat Panda Rock Moretti, Lancia Delta Spider Integrale, Lancia K Limousine, Lancia Thema S.W. Zagato.

Nella terza parte viene approfondito il tema della “customizzazione” applicata all’automotive: nella sala sono esposte alcune vetture personalizzate dal Centro Stile Fiat (500, Panda e 500L) e il progetto “Ferrari Tailor Made” realizzato nel 2012.

Per maggiori informazioni: www.museoauto.it.

Informazioni utili

Indirizzo: Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli” – Corso Unità d’Italia 40 – 10126 Torino

Orari di apertura: lunedì dalle 10 alle 14; martedì dalle 14 alle 19; mercoledì, giovedì e domenica dalle 10 alle 19; venerdì e sabato dalle 10 alle 21

Prezzi biglietto unico mostra + museo: intero 8 euro, ridotto 6 euro, scuole 2,50 euro. Ingresso gratuito per i possessori dell’Abbonamento Museo Torino Piemonte e della Torino + Piemonte Card.

Personaggi

Gianni Agnelli e le automobili

Storia a quattro ruote dell'Avvocato, scomparso dieci anni fa

Foto

Lancia Delta, la storia in foto

Le tre generazioni della compatta torinese.

Foto

Fiat Panda, la storia in foto

Le tre generazioni della citycar torinese.