Auto d'epoca

Il Museo Lamborghini si visita anche online (grazie a Google)

Con la tecnologia Street View è possibile passeggiare virtualmente nello spazio espositivo di Sant'Agata Bolognese

di Marco Coletto -

Ora il Museo Lamborghini può essere visitato anche senza recarsi a Sant’Agata Bolognese. Grazie a Google e alla tecnologia Street View bastano infatti un computer, un tablet o uno smartphone dotato dei sistemi operativi iOS o Android per passeggiare virtualmente tra le sale dello spazio espositivo che racchiude tutte le vetture del Toro. Basta cliccare su questo link.

La collezione – distribuita su due piani per una superficie totale di 1.500 metri quadri – include una selezione di modelli che hanno fatto la storia del brand emiliano come la Miura, la Countach, la Diablo e la Murciélago. L’esperienza virtuale sarà inoltre arricchita dalla possibilità di “entrare” all’interno di alcuni veicoli.

Auto Story

La storia delle Lamborghini "accessibili"

L'evoluzione dei modelli "entry-level" del Toro