• pubblicato il 17-01-2014

Peugeot 205 GTI 1.9 Gutmann: tuning d'epoca

di Marco Coletto

La filiale italiana della Casa del Leone ha restaurato una delle versioni più rare della piccola francese

La Peugeot 205 GTI 1.9 Gutmann del 1990 è uno dei più begli esempi di tuning d’epoca: questa versione speciale della piccola francese - realizzata in oltre 300 esemplari (una decina importati nel nostro Paese) - è stata restaurata dalla filiale italiana della Casa del Leone. Chi ha partecipato lo scorso ottobre ad Auto e Moto d’Epoca a Padova ha avuto modo di vederla dal vivo.

Basata sulla versione 1.9 da 130 CV ed elaborata da Gutmann, ancora oggi concessionario del brand transalpino a Breisach (Germania), adottava la testata a sedici valvole della compatta 309, una centralina con diversa mappatura, il radiatore per il raffreddamento dell’olio, un filtro aria e uno scarico sportivo. Soluzioni che consentirono di far salire la potenza fino a quota 160 CV.

Facile distinguere la Gutmann dalle altre Peugeot 205 GTI 1.9: merito degli pneumatici 195/50-15 montati su cerchi in lega personalizzati, del logo 16V posteriore, della strumentazione chiara, del pomello del cambio specifico e delle scritte Gutmann presenti sul volante a tre razze e sul cruscotto.

Da non sottovalutare, inoltre, le sospensioni ribassate di 30 mm, la barra duomi anteriore, il rapporto della quinta accorciato (da 0,88 a 0,81), il disco della frizione rinforzato e le pastiglie dei freni a disco realizzate con una mescola speciale.

Peugeot 205 GTI 1.9 Gutmann: tuning d'epoca

L'opinione dei lettori