Renault Sinpar R6
  • pubblicato il 12-07-2016

Renault 6 Sinpar (1970): versatile e 4x4

La variante a trazione integrale della compatta francese ha quotazioni basse ma è introvabile

La Renault Sinpar 6 - variante a trazione integrale della compatta francese - è la 4x4 più accessibile tra quelle realizzate dalla Régie. In Italia è introvabile (più facile rintracciarle Oltralpe) ma le sue quotazioni sono inferiori a 5.000 euro.

Renault 6 Sinpar (1970): le caratteristiche principali

La Renault 6 Sinpar vede la luce nella prima metà degli anni ’70 in concomitanza con il debutto del motore 1.1 a benzina sotto il cofano della compatta transalpina. Il pianale della “segmento C” della Régie è simile a quello della 4 così come il sistema di trazione integrale, privo del differenziale centrale e del bloccaggio dei differenziali.

Caratterizzata da un bagagliaio grande e da un comportamento stradale sicuro, presenta numerosi difetti: poco spazio per le gambe dei passeggeri posteriori, finiture non molto curate, prestazioni deludenti, sterzo duro e rumorosità marcata. Oltretutto bisogna fare attenzione alla ruggine. Il restyling del 1973 porta fari anteriori tondi, paraurti ridisegnati e una mascherina in plastica.

Renault 6 Sinpar (1970): la tecnica

Il motore montato dalla Renault 6 Sinpar è un 1.1 a benzina da 47 CV. La stessa unità verrà usata - con opportune evoluzioni - anche dalla prima generazione della Clio negli anni ’90.

Renault 6 Sinpar (1970): le quotazioni

Le quotazioni della Renault 6 Sinpar recitano 4.000 euro ma in realtà la compatta transalpina è molto difficile da trovare: diversi esemplari sono infatti stati usati come “fornitori di ricambi” per le Renault 4 Sinpar, realizzate su una base tecnica molto simile ma più interessanti da restaurare.

Renault 6 Sinpar (1970): versatile e 4x4

L'opinione dei lettori