Vauxhall Firenza
  • pubblicato il 31-12-2013

Vauxhall Firenza (1971): divertirsi risparmiando

di Marco Coletto

Motore anteriore, trazione posteriore e quotazioni di 2.000 euro: peccato che sia introvabile

La Vauxhall Firenza del 1971 è una coupé inglese adatta a chi cerca una sportiva divertente ma non ha un grosso budget a disposizione. Ha la trazione posteriore e non ci vogliono molti soldi per portarsela a casa: peccato che sia introvabile.

Vauxhall Firenza (1971): le caratteristiche principali

La prima generazione della Vauxhall Firenza, presentata nel 1971, nasce per rubare clienti alla Ford Capri ma non riesce nell’intento. Realizzata sulla stessa base della compatta Viva e anche lei caratterizzata da un ottimo rapporto qualità/prezzo, si distingue per un design più accattivante.

Nelle curve sa come offrire divertimento: merito della trazione posteriore e di una taratura delle sospensioni particolarmente azzeccata.

La tecnica

La gamma motori al lancio della Vauxhall Firenza del 1971 comprende due unità a benzina: un 1.2 e un 2.0. Pochi mesi dopo i propulsori beneficiano di un incremento di cilindrata (1.3 e 2.2) e si aggiunge al listino un 1.8.

Le quotazioni

Le quotazioni sono estremamente basse - 2.000 euro - ma per trovarla bisogna necessariamente rivolgersi al Regno Unito. Il difetto principale di questa vettura riguarda la difficoltà nel rintracciare i ricambi, anche in Inghilterra.

Vauxhall Firenza (1971): divertirsi risparmiando

L'opinione dei lettori