Auto d'epoca

Volkswagen Touareg 4.2 (2003): la SUV V8 del popolo

La cugina della Porsche Cayenne si trova facilmente a poco più di 10.000 euro

La Volkswagen Touareg 4.2 era – al momento del lancio nel 2003 – la versione a benzina più potente dell’elegante SUV di Wolfsburg “cugina” della Porsche Cayenne (il pianale è lo stesso). Le quotazioni di questa lussuosa Sport Utility V8 recitano 5.000 euro ma in realtà è impossibile trovare esemplari tenuti in buono stato a meno di 10.000 euro.

Volkswagen Touareg 4.2 (2003): le caratteristiche principali

La Volkswagen Touareg 4.2 nasce nel 2003 in un periodo nel quale la Casa di Wolfsburg – reduce dal debutto dell’ammiraglia Phaeton – cerca di scrollarsi di dosso l’etichetta di  costruttore di “auto del popolo” e resta in commercio fino al 2006 (in un’altra occasione analizzeremo le varianti FSI a iniezione diretta introdotte nel 2007 con il restyling).

La prima generazione della SUV teutonica – realizzata sulla stessa base della Porsche Cayenne – presenta un design esterno meno originale di quello della cugina ma si riscatta con un abitacolo “premium”. Il bagagliaio è accessibile anche attraverso il pratico lunotto apribile ma con i sedili posteriori abbattuti il vano non è sfruttabile quanto quello di altre rivali.

Volkswagen Touareg 4.2 (2003): la tecnica

La Volkswagen Touareg 4.2 – a trazione integrale – è sviluppata sulla stesso pianale della Porsche Cayenne ma per quanto riguarda il motore V8 i tecnici di Wolfsburg hanno optato per una soluzione diversa adottando la stessa unità – depotenziata – già vista sulla Phaeton.

Un propulsore aspirato – abbinato ad un cambio automatico Tiptronic a sei rapporti con ridotte – che predilige la zona rossa del contagiri ai bassi regimi. Altissimi i consumi di benzina: 6,8 km/l dichiarati.

Volkswagen Touareg 4.2 (2003): le quotazioni

Non fatevi ingannare dalle quotazioni “ufficiali” della Volkswagen Touareg 4.2 che recitano 5.000 euro. Esistono parecchi esemplari ben tenuti della SUV V8 tedesca ma è impossibile spendere meno di 10.000 euro per portarseli a casa.

Amarsport

Dakar 2010: la più bella di sempre

Storia dell'edizione migliore del più duro rally raid del mondo

Il mondo Volkswagen

Top Five Usato: SUV “premium” turbodiesel, quale scegliere

Top Five Usato: SUV sportive, quale scegliere