August Horch
  • pubblicato il 26-09-2013

August Horch, il fondatore dell'Audi

di Marco Coletto

Storia dell'imprenditore tedesco, creatore della Casa dei quattro anelli

L'Audi deve la sua nascita ad August Horch: è grazie a questo imprenditore tedesco, infatti, che la Casa dei quattro anelli ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo dell'automobile. Scopriamo insieme la sua storia.

August Horch: la biografia

August Horch nasce il 12 ottobre 1868 a Winningen (Germania). Dopo aver lavorato come fabbro si laurea in ingegneria e inizia ad operare nei cantieri navali. L'ingresso nel mondo delle quattro ruote risale al 1896, quando inizia a collaborare con Karl Benz, mentre nel 1899 fonda la Horch.

L'avventura con la Horch

La prima auto marchiata Horch è del 1901 ma pochi anni più tardi - nel 1909 - August si ritrova costretto a lasciare l'azienda da lui creata in seguito ad alcuni contrasti con il consiglio di amministrazione per via delle elevate spese da lui sostenute nel campo "ricerca e sviluppo".

Nel 1910 August Horch si mette quindi in proprio ma dopo aver perso una causa civile è impossibilitato ad usare il proprio cognome (divenuto un marchio registrato). Quindi decide di utilizzare il termine "audi" (traduzione latina di "ascolta", "horch" in tedesco).

I primi passi dell'Audi

I primi dieci anni dell'Audi vengono gestiti da August: i primi modelli ottengono un grande successo ma la situazione cambia dopo la Prima Guerra Mondiale. Nel 1920 Horch abbandona l'azienda e si trasferisce a Berlino, nel 1937 scrive la propria autobiografia mentre nel secondo dopoguerra si occupa della rifondazione della Auto Union (gruppo automobilistico che comprende anche l'Audi).

August Horch muore il 3 febbraio 1951 a Münchberg (Germania).

August Horch, il fondatore dell'Audi

L'opinione dei lettori