• pubblicato il 07-10-2011

Aston Martin V8 Vantage (2006)

di Marco Coletto

Bastano poco più di 50.000 euro per portarsi a casa la supercar britannica.

Bastano poco più di 50.000 euro per entrare nel club Aston Martin: questa è infatti la cifra necessaria per acquistare una V8 Vantage del 2006. La supercar britannica è perfetta per muovere i primi passi nel mondo delle sportive del brand britannico. Scopriamo i pregi e i difetti di questa coupé.

ABITABILITÀ - Due posti secchi, un po' angusti a dire il vero.

FINITURA - Pelle e alluminio contribuscono a creare un'atmosfera regale.

DOTAZIONE DI SERIE - Antifurto, cerchi in lega, climatizzatore, interni in pelle, sedili regolabili elettricamente, sensori di parcheggio e vernice metallizzata. Il navigatore si pagava a parte.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO - 300 litri: un valore eccellente per un'auto che può ospitare solo due persone.

POSTO GUIDA - C'è poco spazio per le gambe e i sedili sono eccessivamente duri. Inadatta ai viaggi lunghi.

CLIMATIZZAZIONE - L'impianto è ok, però le bocchette d'aerazione sulla consolle centrale sono un po' piccole.

SOSPENSIONI - Rigide ma non troppo: ideali per il cliente tipo Aston Martin che oltre alle prestazioni vuole il comfort.

RUMOROSITÀ - Silenziosa fino a 4.000 giri, brutale (ma sempre gradevole) sopra questa soglia.

MOTORE - Il 4.3 V8 Euro 4 da 385 CV e 410 Nm di coppia ha una doppia anima: pacioso ed elastico fino a 5.000 giri, mostruoso quando si schiaccia a fondo sul pedale dell'acceleratore.

CAMBIO - La trasmissione manuale a sei marce è talmente efficace da non far rimpiangere l'assenza di un comando automatico.

STERZO - Preciso, diretto e sempre pronto. L'elemento più sportivo dell'intera vettura.

PRESTAZIONI - 280 km/h di velocità massima e cinque secondi netti per accelerare da 0 a 100 km/h. Soddisfatti?

DOTAZIONE DI SICUREZZA - C'è tutto tranne gli airbag per la testa.

VISIBILITÀ - Le dimensioni esterne compatte (4,38 metri di lunghezza) compensano la presenza della coda alta.

FRENI - Non è semplice abituarsi al pedale: bisogna premerlo un po' più forte del solito per vedere la macchina arrestarsi.

TENUTA DI STRADA - Mai un'indecisione: la vettura resta incollata all'asfalto qualsiasi cosa succeda.

PREZZO - Da nuova costava 113.051 euro, oggi ci sono parecchi esemplari disponibili a 54.000 euro. Quanto una Porsche Cayman appena uscita dal concessionario.

TENUTA DEL VALORE - Nei primi cinque anni di vita il prezzo è calato parecchio. La V8 Vantage, pur essendo una delle Aston Martin meno care, non è tra le più vendute.

CONSUMO - 6,6 km/l. Altino…

GARANZIE - Quella globale è scauta nel 2008.

Aston Martin V8 Vantage (2006)

L'opinione dei lettori