• pubblicato il 30-09-2011

BMW 535i xDrive (2011)

di Marco Coletto

L'ammiraglia di Monaco a trazione integrale è praticamente priva di difetti.

È inutile cercare difetti ad una BMW 535i xDrive Futura. Non ne ha. L'ammiraglia bavarese a trazione integrale monta un motore a benzina adatto a chi non viaggia molto ma non vuole rinunciare al meglio. Scopriamo tutti i dettagli di un esemplare del 2011, che può far risparmiare 4.000 euro rispetto allo stesso modello nuovo.

ABITABILITÀ - Eccellente soprattutto per le gambe dei passeggeri posteriori. Peccato che l'accesso ai sedili dietro non sia molto agevole.

FINITURA - Di altissimo livello sulle componenti visibili, qualche difetto nelle parti nascoste.

DOTAZIONE DI SERIE - Completa di (quasi) tutto: cambio automatico, fari allo xeno, interni in pelle, navigatore satellitare, sensori di parcheggio e sospensioni attive. Il sedile reclinabile frazionato, invece, si pagava (e si paga tuttora) a parte.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO - 520 litri: nella media della categoria.

POSTO GUIDA - Difficile rimanere delusi: tutto è a portata di mano e ci sono tantissime regolazioni per il volante e i sedili.

CLIMATIZZAZIONE - L'impianto quadrizona è di serie e funziona in modo impeccabile.

SOSPENSIONI - La possibilità di regolarle permette a chiunque di trovare la giusta configurazione. Morbide o dure a seconda delle esigenze.

RUMOROSITÀ - Inesistente. Viaggiando tranquilli sembra di essere a bordo di un'auto elettrica.

MOTORE - Il 3.0 a sei cilindri in linea Euro 5 da 306 CV e 400 Nm di coppia comincia ad essere vivace già a 1.000 giri e la spinta si esaurisce solo intorno a quota 6.000.

CAMBIO - La trasmissione automatica a otto rapporti è una delle migliori della categoria: sa adattarsi alle richieste del pilota senza mai andare in crisi.

STERZO - Sensibile e preciso come quello di una sportiva.

PRESTAZIONI - Da urlo: 250 km/h di velocità massima e 5,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

DOTAZIONE DI SICUREZZA - Airbag e controlli elettronici a profusione, cinque stelle Euro NCAP e 83% nella protezione del pedone. Soddisfatti?

VISIBILITÀ - Meglio affidarsi ai sensori di parcheggio: sulla Futura erano e sono di serie quelli posteriori e anche quelli anteriori.

FRENI - Sempre pronti, anche se è meglio evitare le staccate al limite nella guida sportiva.

TENUTA DI STRADA - Ottima in qualsiasi condizione.

PREZZO - Da nuova costava 64.201 euro, oggi si trova (difficilmente) a circa 60.000 euro.

TENUTA DEL VALORE - Le ammiraglie benzina a trazione integrale non sono molto considerate: il pubblico preferisce eventualmente le familiari con le sole ruote motrici posteriori. Nonostante questo il prezzo resta alto: stiamo pur sempre parlando di una BMW.

CONSUMO - Eccezionale, considerando le caratteristiche della vettura: 12,3 km/l dichiarati, poco meno di 10 effettivi.

GARANZIE - La copertura globale scade nel 2013 ma fino al 2015 e per 100.000 km sono salvaguardate anche le parti lubrificate. Nel 2014 termina la protezione sulla verniciatura mentre quella sulla corrosione prosegue fino al 2023.