• pubblicato il 21-09-2011

Fiat Stilo 1.6 5p. (2003)

di Marco Coletto

Nella "top five" di questa settimana la compatta torinese ha superato una berlina e tre station wagon.

La Stilo cinque porte è stata una delle Fiat meno apprezzate dal pubblico: colpa della linea poco accattivante e di un'affidabilità non eccezionale. Eppure nella "top five" di questa settimana la compatta torinese - dotata del motore 1.6 a benzina, con l'allestimento Actual ed immatricolata nel 2003 - ha superato una berlina e due station wagon. D'altronde il pianale è pur sempre lo stesso montato attualmente dalla Bravo.

La "segmento C" nostrana, che oggi si trova abbastanza facilmente a 2.000 euro, era caratterizzata da uno spazio interno simile a quello di una monovolume. Per questo motivo abbiamo voluto metterla a confronto con quattro modelli destinati alla famiglia: tre station wagon (Daewoo Nubira S.W., Ford Focus S.W., Toyota Corolla S.W.) e una berlina (Hyundai Elantra 5p.). Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione vetture con potenze comprese tra 95 e 110 CV.

1° Fiat Stilo 1.6 5p. Actual   73 punti
Piccola fuori (è lunga solo 4,25 metri), spaziosissima dentro (soprattutto per le spalle e la testa di chi si accomoda dietro). Il motore vivace (10,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) è inoltre particolarmente brioso ai bassi regimi. Peccato che il bagagliaio non sia molto capiente se paragonato a quello delle rivali analizzate in questo test. L'allestimento "base" Actual era povero ma ampiamente personalizzabile: mettete in conto una spesa di circa 2.000 euro.

2° Ford Focus S.W. 1.6 Zetec  69 punti
I passeggeri posteriori hanno a disposizione tanto spazio per le gambe ma in tre è difficile trovare posto sul divano (troppo stretto). Divertente da guidare e abbastanza parca, era penalizzata da una dotazione di serie scarsa e da un prezzo elevato (15.701 euro). Cercate assolutamente esemplari dotati di climatizzatore e preparatevi a sborsare poco più di 2.000 euro.

3° Toyota Corolla S.W. 1.4   63 punti
Ecologica (già Euro 4) e iperaffidabile, ha un motore dalla cilindrata contenuta che regala consumi incredibilmente bassi: 14,9 km/l. Le prestazioni, però, non sono il suo forte: i cavalli sono pochi (97), il brio arriva solo oltre i 4.000 giri e ci vogliono ben 11,3 secondi per raggiungere i 100 km/h da fermi. Sul mercato dell'usato è introvabile: le sue quotazioni dovrebbero aggirarsi intorno ai 4.500 euro.

3° Hyundai Elantra 1.6 5p.   63 punti
È la più potente del lotto (108 CV) ma il suo peso eccessivo vanifica ogni possibilità di divertimento. Peccato, perché il propulsore offre una buona spinta anche ai bassi regimi. La berlina coreana è ben dotata ma non è semplice trovarla di seconda mano: se doveste riuscirci è difficile trovare qualcuno che la venda a meno di 4.000 euro.

5° Daewoo Nubira S.W. 1.6 SE  59 punti
È molto lunga (4,55 metri) ma i centimetri sono concentrati soprattutto nel bagagliaio (immenso), visto che il divano posteriore non lascia molto spazio alle gambe. Rumorosa e poco confortevole in autostrada, è povera di accessori (doppio airbag, appoggiatesta posteriori e volante regolabile). Da nuova costava pochissimo (13.706 euro, dovuto anche al fatto che il climatizzatore era optional), oggi costerebbe 3.000 euro se solo fosse rintracciabile.

Fiat Stilo 1.6 5p. (2003)

L'opinione dei lettori