• pubblicato il 05-09-2011

Peugeot 308 CC 2.0 HDi 140 CV (2009)

di Marco Coletto

La coupé-cabriolet del Leone (140 CV) ha superato quattro agguerrite rivali a gasolio.

Se non vi interessano le ultime novità nel segmento delle cabriolet date un'occhiata alla Peugeot 308 CC del 2009. La zona anteriore sportiva è ancora quella pre-restyling mentre il motore turbodiesel 2.0 HDi da 140 CV è già Euro 5. Trovarla è semplice. Il prezzo? Meno di 20.000 euro.

La scoperta del Leone ha sconfitto in una "top five" molto equlibrata quattro rivali agguerrite (non più in produzione) dotate di tetto in metallo: la Ford Focus CC, la Opel Astra TwinTop, la Renault Mégane C-C e la Volkswagen Eos. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli con potenze comprese tra 130 e 150 CV.

1° Peugeot 308 CC 2.0 HDi 140 CV  70 punti
Il propulsore è assetato e non molto brillante (10,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) ma è l'unico del lotto a rispettare la normativa Euro 5. Il telaio combina perfettamente comfort (sospensioni soffici) e piacere di guida (pacchetto sterzo/cambio esemplare) mentre chi si accomoda dietro rischia di toccare il tetto con la testa. Si trova facilmente sul mercato dell'usato a 19.500 euro.

2° Renault Mégane C-C 1.9 dCi   68 punti
I motori turbodiesel della Régie sono tra i migliori sul mercato e anche questo non fa eccezione: pur essendo il meno potente (130 CV) è il più vivace ("0-100" in 9,6 secondi) oltre a risultare il più parco (17,5 km/l). Le dimensioni esterne compatte (4,36 metri di lunghezza) aiutano nei parcheggi ma penalizzano i centimetri a disposizione delle spalle, della testa e delle gambe dei passeggeri posteriori. Da nuova costava poco (27.396 euro), oggi anche (meno di 14.000 euro): il problema è trovarla. Occhio alla dotazione di serie scarsa: ESP, filtro antiparticolato e sensori di parcheggio si pagavano a parte.

3° Ford Focus CC 2.0 TDCi Titanium  65 punti
I suoi ingombri considerevoli (è lunga esattamente quattro metri e mezzo) le permettono di conquistare ottimi voti alla voce "praticità": i passeggeri posteriori hanno tanto spazio per le gambe e per la testa e anche il bagagliaio è particolarmente capiente. Non vi basta? Sappiate che è anche molto divertente: l'assetto è il più riuscito del lotto. Difficile da trovare: se doveste farcela mettete in conto una spesa di 15.500 euro.

3° Opel Astra TwinTop 1.9 CDTI Cosmo 65 punti
La migliore nei lunghi viaggi autostradali: merito del motore potente (150 CV) e, soprattutto, di un tetto che isola bene dall'esterno. Consuma parecchio: 16,7 km/l. Introvabile: il suo prezzo si aggira intorno ai 15.500 euro.

3° Volkswagen Eos 2.0 TDI   65 punti
Costa e costava tanto (31.951 euro due anni fa, 19.600 oggi) ma ha il grosso pregio di non perdere troppo valore sul mercato dell'usato. Il motore pronto in allungo e discreto ai bassi regimi deve fare i conti con un pianale inadatto al piacere di guida. Attenzione: il bagagliaio è appena sufficiente per due persone.

Peugeot 308 CC 2.0 HDi 140 CV (2009)

L'opinione dei lettori