• pubblicato il 09-11-2011

Top Five Usato: SUV premium, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2005 a meno di 20.000 euro: vincono la BMW X3 e la Volkswagen Touareg.

BMW X3 e Volkswagen Touareg si sono aggiudicate la "top five" di questa settimana, riservata alle SUV "premium" turbodiesel del 2005. Mezzi validi e adatti a chi va spesso in montagna che si portano a casa con meno di 20.000 euro.

Le due Sport Utility tedesche si sono sbarazzate senza problemi di rivali americane (Jeep Cherokee) e asiatiche (Nissan Pathfinder e Ssangyong Rexton). Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 150 e 175 CV.

BMW X3 2.0d Eletta    71 punti
È l'unica ad avere un motore Euro 4 che, pur essendo poco potente (150 CV) e povero di coppia, riesce ad essere il più vivace del lotto ("0-100" in 10,2 secondi) e anche il più economico da gestire vista la cilindrata ridotta. Il peso contenuto aumenta l'agilità nelle curve e limita i consumi (13,9 km/l). Deludente lo spazio per la testa di chi si accomoda dietro. Oggi si trova con facilità a 14.600 euro.

Volkswagen Touareg 2.5 TDI  71 punti
Gli ingombri esterni notevoli (4,75 metri di lunghezza) hanno permesso di ricavare un grande spazio per le spalle e le gambe dei passeggeri posteriori mentre il bagagliaio delude quando si abbatte il divano e nelle curve è un po' goffa. Interessante il propulsore, pronto ai bassi regimi. Da nuova costava tanto (44.071 euro) ma era ben dotata, oggi si porta a casa senza problemi a 16.000 euro.

Ssangyong Rexton 2.7 Xdi Premium 3 67 punti
La rivelazione della settimana: una Sport Utility spaziosa ed economica (bastano 8.500 per portarsela a casa) penalizzata esclusivamente dalle prestazioni deludenti (13,2 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e dalla scarsa rivendibilità sul mercato di seconda mano.

Nissan Pathfinder 2.5 dCi XE Plus  61 punti
Il motore ricco di coppia è il suo punto di forza insieme al bagagliaio dalla capienza incredibile in configurazione a due posti (con i cinque posti occupati, invece, non è il massimo). Se la cava meglio in fuoristrada che sull'asfalto ma ha una dotazione di serie povera: i fendinebbia, ad esempio, non erano neanche optional.

Jeep Cherokee 2.8 CRD Limited  60 punti
Piccola fuori (solo 4,50 metri di lunghezza) e poco abitabile dentro (solo la testa di chi siede dietro ha un bel po' di centimetri a disposizione). Il propulsore ha una cilindrata elevata e consuma parecchio: 10,1 km/l. Da nuova era conveniente (33.601 euro), oggi ne costa 11.600 ed è facile da rintracciare.

Top Five Usato: SUV premium, quale scegliere

L'opinione dei lettori