• pubblicato il 11-01-2012

Top Five Usato: SUV turbodiesel, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2009 a meno di 20.000 euro: vince la Volkswagen Tiguan.

Amate le SUV turbodiesel e volete risparmiare? Acquistando un esemplare del 2009 è possibile portarsi a casa un'auto moderna spendendo parecchi soldi in meno rispetto al prezzo di listino di un modello nuovo. Nella "top five" di questa settimana, vinta dalla Volkswagen Tiguan, abbiamo analizzato cinque proposte disponibili a meno di 20.000 euro.

La Sport Utility tedesca si è liberata agevolmente di rivali provenienti da tutto il mondo: le europee Fiat Sedici e Ford Kuga, l'americana Jeep Compass e l'asiatica Nissan Qashqai. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 135 e 150 CV.

Volkswagen Tiguan 2.0 TDI 4motion Trend & Fun 73 punti
È la più scattante del lotto (10,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) ma anche quella con il bagagliaio più capiente. Il propulsore non è però molto vivace ai bassi regimi e nelle curve non è tra le più divertenti. Da nuova costava parecchio (29.876 euro), oggi anche: 19.000 euro per un esemplare ben accessoriato.

Ford Kuga+ 2.0 TDCi 4WD     67 punti
Le dimensioni esterne ingombranti (4,44 metri di lunghezza) hanno consentito di ricavare un abitacolo molto spazioso, specialmente nella zona delle spalle e delle gambe. Il motore è ricco di coppia mentre la dotazione di serie va arricchita: si pagavano a parte persino l'autoradio e i cerchi in lega. Oggi si trova senza problemi a 18.500 euro.

Nissan Qashqai 2.0 dCi 4WD Acenta   64 punti
Ha una garanzia che potrebbe ancora essere valida (a patto che non abbia superato i 100.000 km), un bagagliaio immenso quando si abbattono i sedili posteriori e un motore molto potente (150 CV). È una delle Sport Utility più confortevoli su asfalto ma i consumi sono alti (14,5 km/l) e chi si accomoda dietro ha pochi centimetri a disposizione della testa. Facile rintracciarla: mettete in conto una spesa di circa 13.000 euro.

Fiat Sedici 2.0 MJT Experience    64 punti
Tanti (troppi) alti e bassi per la Sport Utility torinese. Cominciamo dai pregi: è lunga solo 4,12 metri e per questo motivo è l'unica in grado di offrire un buon piacere di guida e dei consumi ridotti (18,2 km/l). Il propulsore non ha molti cavalli (135) e non è particolarmente sveglio (11,2 secondi sullo "0-100") però è molto elastico. Il bagagliaio è minuscolo e l'abitacolo è angusto (spalle e gambe in modo particolare). Trovarla è semplicissimo: le sue quotazioni si aggirano intorno ai 17.000 euro.

Jeep Compass 2.0 Turbodiesel Sport   59 punti
Pochi pregi per la 4x4 americana: tanti centimetri a disposizione della testa di chi si accomoda dietro e un buon comportamento in fuoristrada. In tutto il resto delude: a cominciare dalle finiture interne e dalla carenza cronica di coppia del motore.

Top Five Usato: SUV turbodiesel, quale scegliere

L'opinione dei lettori