• pubblicato il 30-11-2011

Top Five Usato: citycar tre porte a benzina, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2003 a confronto: vincono a sorpresa la Daihatsu Cuore e la Renault Twingo.

Automobilisti alle prime armi? Quello che ci vuole è una citycar tre porte a benzina. Nella "top five" di questa settimana (vinta a sorpresa dalla Daihatsu Cuore e dalla Renault Twingo) abbiamo preso cinque modelli che si portano a casa con meno di 3.000 euro.

Il duo francogiapponese ha sofferto parecchio prima di sconfiggere un trio di rivali composto dalla Fiat Seicento e dalle gemelle Seat Arosa e Volkswagen Lupo. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 50 e 60 CV.

Daihatsu Cuore 1.0 3p. SX   70 punti
Una vera rivelazione: affidabile, economica da gestire (20,8 km/l), spaziosa (le gambe e la testa di chi si accomoda dietro hanno parecchi centimetri a disposizione, le spalle meno) e pure brillante (12,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h). Cosa volere di più? Intervalli di tagliandi più lunghi (10.000 km o un anno), una rete di assistenza più capillare e un propulsore meno rumoroso (ha tre cilindri) e più vivace ai bassi regimi. Da nuova costava pochissimo (9.251 euro), oggi si trova con difficoltà a 2.100 euro.

Renault Twingo 1.2 Expression  70 punti
Le forme da piccola monovolume hanno permesso di ricavare un bagagliaio immenso quando si abbattono i sedili posteriori e il propulsore è ricco di coppia ai bassi regimi. Interessante la manutenzione: i tagliandi e il cambio olio si effettuano ogni 30.000 chilometri o due anni. Si trova facilmente a 1.200 euro.

3° Volkswagen Lupo 1.0    67 punti
Un assegno circolare sul mercato dell'usato (vale ancora 3.000 euro ed è facile da rintracciare), anche se il climatizzatore non era disponibile nemmeno come optional. Nelle curve non è particolarmente agile.

4° Seat Arosa 1.0 Stella    65 punti
Ha una dotazione di serie più completa di quella della gemella Volkswagen (ad esempio i fendinebbia sono compresi nel prezzo) ed era particolarmente cara (10.146 euro) ma ora, per via dello scarso appeal del marchio spagnolo, le quotazioni sono calate vertiginosamente (si porta a casa senza problemi con 1.300 euro). Le dimensioni "extra-large" (3,55 metri di lunghezza) non coincidono con un bagagliaio capiente.

5° Fiat Seicento Sporting    59 punti
In soli 3,34 metri di lunghezza la piccola torinese offre cinque posti (non molto comodi a dire il vero, specialmente per quanto riguarda la testa e le gambe dei passeggeri posteriori) e un bagagliaio particolarmente capiente. L'utilizzo fuori dalla città è vivamente sconsigliato (scarso comfort) e i consumi sono altissimi: 15,4 km/l. Si trova senza difficoltà a 1.400 euro.

Top Five Usato: citycar tre porte a benzina, quale scegliere

L'opinione dei lettori