• pubblicato il 03-02-2012

Top Five Usato: compatte tre porte a benzina, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2002.

I giovani con pochi soldi a disposizione possono prendere in considerazione le compatte tre porte a benzina del 2002: alternative più spaziose alle "segmento B" caratterizzate (in qualche caso) da una linea sportiva. Nella "top five" di questa settimana, vinta dalla Fiat Stilo, abbiamo esaminato cinque ottime proposte.

La sottovalutata torinese ha superato agevolmente (e a sorpresa) tre rivali giapponesi (Honda Civic, Nissan Almera e Toyota Corolla) e la Opel Astra. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 80 e 100 CV.

Fiat Stilo 1.2 3p. Active   79 punti
Il propulsore è carente di cavalli (80) e di coppia ma ha molti punti di forza: una cilindrata contenuta, un discreto brio ai bassi regimi e consumi bassi (15,9 km/l, merito del cambio a sei marce). Facile da riparare e contraddistinta da ridotti costi di gestione (tagliandi ogni 20.000 km), ha un divano posteriore sufficientemente largo per accogliere senza problemi tre persone e una ricca dotazione di serie (autoradio, airbag frontali, laterali e a tendina, controlli di stabilità e trazione). Poco confortevole nei lunghi viaggi, si trova facilmente a 3.200 euro.

Toyota Corolla 1.4 3p.   70 punti
Affidabile, economica (da nuova costava 14.151 euro, oggi si trova senza difficoltà a 3.900 euro), potente (98 CV) e confortevole. Il bagagliaio non è molto grande e per ottenere un po' di brio bisogna tirare le marce.

Opel Astra 1.4 3p.    64 punti
Nonostante le dimensioni esterne compatte (4,11 metri di lunghezza) offre tanto spazio alle valigie e alle gambe di chi si accomoda dietro (i più alti, però, rischiano di toccare il tetto con la testa). Divertente da guidare, è ancora oggi richiesta sul mercato dell'usato: da nuova costava tanto (15.691 euro) mentre oggi bastano 3.000 euro per portarsela a casa. Consuma parecchio: 13,9 km/l.

4° Nissan Almera 1.5 3p. ZX  62 punti
Non è molto apprezzata tra le vetture di seconda mano: è introvabile e le sue quotazioni si aggirano intorno ai 2.700 euro. Sono molti i motivi del suo insuccesso: un motore dalla cilindrata elevata fiacco (13,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e ancora Euro 3, pochi centimetri a disposizione delle gambe dei passeggeri posteriori e una scarsa agilità nelle curve. Ha un solo pregio: ai bassi regimi è abbastanza vivace.

Honda Civic 1.4i 3p.   61 punti
Ideale se cercate il brio: bastano 11,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. In tutto il resto delude: sul divano posteriore ci si può accomodare solo in due, il bagagliaio è piccolo quando si abbattono i sedili posteriori e la dotazione di serie è  ridotta al minimo indispensabile (autoradio e climatizzatore, la vernice metallizzata era l'unico optional). Si trova facilmente a 3.400 euro.

Top Five Usato: compatte tre porte a benzina, quale scegliere

L'opinione dei lettori