• pubblicato il 02-11-2011

Top Five Usato: compatte turbodiesel a cinque porte, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque "segmento C" poco assetate a confronto: vince a sorpresa la Fiat Bravo

Le compatte turbodiesel del 2009 consumano pochissimo, sono già Euro 5 (non tutte) e sono adatte anche ad affrontare lunghi viaggi. Nella "top five" di questa settimana la Fiat Bravo ha superato a sorpresa quattro concorrenti molto temibili.

La "segmento C" torinese si è sbarazzata agevolmente di due "cugine" italiane (Alfa Romeo 147 e Lancia Delta) e di due rivali tedesche: la Ford Focus e la Volkswagen Golf. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 105 e 120 CV.

Fiat Bravo 1.6 MJT 120 CV Sport Style  77 punti
Nonostante il design sportivo ha un bagagliaio immenso. La dotazione di serie di questo allestimento (difficile da trovare, le sue quotazioni si aggirano intorno ai 13.300 euro) è oltretutto completa di tutto il necessario: autoradio, cerchi in lega, climatizzatore, controlli elettronici di stabilità e trazione e fendinebbia. Un successo a sorpresa per la compatta torinese, che ha superato rivali molto più blasonate.

Lancia Delta 1.6 MJT Argento    71 punti
Le dimensioni esterne ingombranti (4,52 metri di lunghezza) hanno permesso di ricavare un abitacolo incredibilmente ampio per le gambe dei passeggeri posteriori ma hanno anche penalizzato l'agilità nelle curve. Da nuova costava parecchio (24.251 euro), oggi si trova facilmente a 15.000 euro.

Ford Focus 1.6 TDCi 110 CV 5p. Titanium 71 punti
Ideale per chi ama risparmiare: costava poco (20.651 euro, oggi diventati 11.600) ed offre consumi eccezionalmente bassi (22,2 km/l). Il divano posteriore è sufficientemente largo da accogliere senza problemi tre persone e l'assetto è quasi sportivo. Peccato che il motore povero di cavalli (109) non sia molto vivace: 10,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Volkswagen Golf 2.0 TDI 110 CV 5p. Comfortline 58 punti
La compatta di Wolfsburg si parcheggia in un attimo (è lunga 4,20 metri) ma regala tanto spazio alla testa di chi si accomoda dietro e alle valigie (quando si abbatte il divano). Il propulsore è il punto debole di questa vettura: ha una cilindrata elevata, poca coppia e delude ai bassi regimi. Oggi si trova con facilità a 15.600 euro.

Alfa Romeo 147 1.9 JTD 120 CV Progression  52 punti
Poco pratica (i passeggeri posteriori stanno scomodi e il bagagliaio è minuscolo) e tutto meno che ecologica: il motore, ancora Euro 4, è uno dei più assetati del segmento (18,2 km/l). Il suo punto di forza sono le prestazioni (9,7 secondi sullo "0-100"), anche se per ottenerle bisogna raggiungere i regimi più alti.

Top Five Usato: compatte turbodiesel a cinque porte, quale scegliere

L'opinione dei lettori