• pubblicato il 18-01-2012

Top Five Usato: grandi SUV a benzina, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2008, vince la BMW X5.

Le grandi SUV a benzina possono essere la soluzione ideale per chi ama apparire sulle strade di montagna e non percorre molti chilometri (o non si preoccupa troppo del crescente prezzo dei carburanti). Nella "top five" di questa settimana, vinta dalla BMW X5, abbiamo analizzato cinque eleganti proposte del 2008.

La 4x4 bavarese ha superato agevolmente tre rivali tedesche (Audi Q7, Mercedes classe M e Volkswagen Touareg) e un'americana: la Jeep Grand Cherokee. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione potenze comprese tra 270 e 305 CV.

BMW X5 xDrive30i       72 punti
Ricca di pregi, povera di difetti. Offre un mare di spazio alla testa di chi si accomoda dietro, un propulsore dalla cilindrata relativamente contenuta (3.0) vivace ("0-100" in 8,1 secondi) e poco assetato (9,8 km/l) e un assetto orientato al massimo piacere di guida. La SUV bavarese è un po' povera di coppia e per divertirsi bisogna raggiungere la zona rossa del contagiri. Trovarla usata è praticamente impossibile: le quotazioni si aggirano intorno ai 25.000 euro.

Audi Q7 3.6 V6 FSI       70 punti
È lunga come un treno merci (5,09 metri): questo ha permesso di ottenere un abitacolo molto ampio, specialmente per le gambe e le spalle dei passeggeri posteriori. Introvabile: se doveste rintracciarla mettete in conto una spesa di 21.200 euro.

Mercedes ML 350       68 punti
È l'unica che si trova senza problemi di seconda mano: costa circa 31.000 euro. Ha un bagagliaio gigantesco quando si abbattono i sedili posteriori e un propulsore prontissimo ai bassi regimi.

Volkswagen Touareg 3.6 V6 FSI Executive  61 punti
Ha un cambio eccellente e una dotazione di serie ricchissima che comprende persino gli interni in pelle, il navigatore satellitare e i sensori di parcheggio. In fuoristrada se la cava bene (merito delle ridotte) mentre sull'asfalto è un po' troppo goffa. La praticità non è il suo forte: ha un bagagliaio non molto capiente e offre poco spazio alla testa di chi si accomoda dietro. Da nuova costava tanto (57.551 euro), oggi si potrebbe portare a casa con 26.000 euro se non fosse introvabile.

Jeep Grand Cherokee 4.7 V8     53 punti
I passeggeri posteriori non stanno molto comodi (si soffre soprattutto all'altezza delle spalle e delle gambe): lo spazio a loro disposizione è stato sacrificato per ottenere un bagagliaio gigantesco. Sotto il cofano si trova un motore V8 dalla cilindrata elevata ricco di cavalli (303) e di coppia ma poco lineare nell'erogazione, privo di brio (8,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e alquanto assetato (7,2 km/l). Caratteristiche che la rendono poco apprezzata sul mercato dell'usato: da nuova era economica (54.481 euro), oggi è introvabile. Se doveste addocchiarla preparatevi a sborsare 16.900 euro.

Top Five Usato: grandi SUV a benzina, quale scegliere

L'opinione dei lettori