Abarth 595 C profilo
  • pubblicato il 19-12-2016

Abarth 595 C Turismo (2016): pregi e difetti della citycar scoperta torinese

Meno di 20.000 euro per le km zero

La Abarth 595 C Turismo è la versione più “stilosa” della 500 “scorpionizzata” - tetto apribile in tela, cerchi Granturismo da 17”, pinze freno nere, doppio terminale di scarico cromato e calotte specchi con trattamento cromo satinato - ma non trascura le prestazioni: motore 1.4 turbo da 165 CV (la novità più importante portata dal restyling) con turbina Garrett e ammortizzatori posteriori Abarth by Koni. Questa versione della citycar torinese costa nuova più di 25.000 euro ma con le km zero del 2016 si può scendere sotto quota 20.000. Scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

I pregi della Abarth 595 C Turismo del 2016

Abitabilità

Bene davanti, male dietro.

Finitura

Materiali di buon livello, assemblaggi sufficienti.

Dotazione di serie

La Abarth 595 C Turismo è ricca di accessori: autoradio touchscreen 5” Bluetooth con streaming audio, presa USB e AUX, cerchi in lega Granturismo da 17”, climatizzatore manuale, fendinebbia, interni in pelle nera, sedile del guidatore regolabile in altezza e sensori di parcheggio.

Posto guida

I comandi sulla plancia sono ben posizionati ma la posizione di seduta è sempre troppo alta indipendentemente dalle regolazioni.

Climatizzazione

Impianto potente ed efficace.

Motore

Il propulsore 1.4 Turbo T-Jet benzina Euro 6 della Abarth 595 C Turismo genera una potenza di 165 CV e una coppia di 230 Nm. La spinta inizia ad essere corposa sopra i 3.000 giri.

Cambio

La trasmissione a cinque marce se la cava bene ma in autostrada si sente parecchio l’assenza del sesto rapporto.

Sterzo

Sensibile e reattivo come pochi altri.

Prestazioni

La Abarth 595 C Turismo è una sportiva DOC: 213 km/h di velocità massima e 7,3 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

C’è tutto quello che serve: airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia.

Visibilità

Quella posteriore è leggermente penalizzata dal montante posteriore spesso e dal lunotto più piccolo (per via del tetto in tela). Va detto, però, che stiamo parlando di una citycar lunga solo 3,66 metri facilissima da parcheggiare.

Freni

L’impianto è potente ma dopo un uso intenso in pista soffre di affaticamento.

Tenuta di strada

Divertimento a prezzi accessibili: agile nel misto stretto e rassicurante nei curvoni presi a forte velocità.

Tenuta del valore

La Abarth 595 C Turismo ha un futuro assicurato come auto d’epoca.

Consumo

16,7 km/l dichiarati, nella realtà si sta quasi sempre sopra quota 10.

Garanzie

La copertura globale terminerà nel 2018, quella sulla verniciatura nel 2019 e quella sulla corrosione nel 2024.

I difetti della Abarth 595 C Turismo del 2016

Capacità bagagliaio

Il vano della Abarth 595 C Turismo è piccolo (185 litri) e poco accessibile per via dell’assenza del portellone.

Sospensioni

Dure come il marmo: una notizia buona per chi gira spesso in pista, meno buona per chi deve fare i conti quotidianamente con le buche in città.

Rumorosità

Fastidiosa quando si viaggia ad andature elevate: colpa soprattutto di un abitacolo poco insonorizzato.

Prezzo

La Abarth 595 C Turismo nuova costa oltre 25.000 euro ma si possono trovare esemplari a km zero o aziendali a 19.400 euro: poco più di una Opel Adam 1.0 SGE 115 CV Rocks Air appena uscita dal concessionario.