Usato

Top Five Usato: piccole cinque porte a benzina, quale scegliere

Cinque piccole cinque porte a benzina del 2017 a confronto: la Citroën C3 sconfigge Lancia Ypsilon, Renault Clio, Seat Ibiza e Volkswagen Polo

Le piccole cinque porte a benzina sono le auto ideali per chi cerca un mezzo completo e non ha un grosso budget a disposizione. Nella “top five” di questo mese – vinta dalla Citroën C3 – abbiamo analizzato cinque proposte del 2017 che grazie a sconti sul nuovo e a versioni a km zero o usate consentono di risparmiare rispetto al prezzo di listino.

La “segmento B” francese ha superato facilmente la nostra Lancia Ypsilon, la transalpina Renault Clio, la spagnola Seat Ibiza e la tedesca Volkswagen Polo. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli con potenze comprese tra 65 e 85 CV.

8.3
/10

1° Citroën C3 PureTech 82 Shine

La Citroën C3 PureTech 82 Shine è una delle piccole migliori in commercio e si trova facilmente a km zero a poco più di 12.000 euro. Caratterizzata da un bagagliaio molto sfruttabile quando si abbattono i sedili posteriori e da finiture molto curate alla voce “assemblaggi” (i materiali, invece, potrebbero essere migliori), può vantare una dotazione di serie molto ricca che comprende – tra le altre cose – il Bluetooth, i fendinebbia, i sensori luci e pioggia e i sensori di parcheggio posteriori.

Poco divertente nelle curve (colpa di un assetto che punta più sul comfort che sul piacere di guida), ospita però sotto il cofano un ottimo motore ricco di cavalli e di coppia (118 Nm), scattante (13 secondi sullo “0-100”) e pronto ai bassi regimi. Senza dimenticare i consumi contenuti…

6.7
/10

2° Seat Ibiza 1.0 75 CV XCELLENCE

La Seat Ibiza 1.0 75 CV XCELLENCE è arrivata da pochissimo tempo in listino ma è già possibile trovare le versioni (meno lussuose) Style a km zero a 13.000 euro.

Tra i punti di forza della piccola spagnola segnaliamo il bagagliaio ampio e il divano in grado di accogliere abbastanza comodamente tre passeggeri (anche se lo spazio per la testa non è molto). Il propulsore potrebbe però essere più vivace: 14,7 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

6.4
/10

3° Volkswagen Polo 1.0 75 CV

Difficile trovare una piccola più comoda della Volkswagen Polo 1.0 75 CV.

In attesa della nuova generazione – che adotterà il pianale più evoluto della Ibiza – è possibile trovare esemplari della “segmento B” tedesca con pochissimi chilometri sul groppone a poco meno di 11.000 euro.

6.3
/10

4° Renault Clio 1.2 75 CV Zen

La Renault Clio 1.2 75 CV Zen è la proposta più economica del listino (14.950 euro) ed è possibile scendere sotto i 12.000 euro per una km zero. La maggioranza delle versioni “già targate”, però, sono le più lussuose Intens.

La “segmento B” più amata dagli italiani ha un design sexy e offre tanto spazio alle gambe di chi si accomoda dietro ma il propulsore “base” consuma parecchio (17,9 km/l dichiarati) anche a causa dello scarsa verve ai bassi regimi che porta a “tirare” le marce più del necessario.

5.4
/10

5° Lancia Ypsilon 1.2 Mya

La Lancia Ypsilon 1.2 Mya si trova senza problemi a km zero a meno di 9.000 euro. Facile da parcheggiare (merito dei soli 3,84 metri di lunghezza) e gradevole nel misto stretto grazie al peso contenuto, presenta finiture poco curate (nonostante il suo aspetto chic) e un motore poco potente (69 CV), rumorosetto e con una cilindrata elevata (se paragonata ai propulsori della concorrenza) che non aiuta quando bisogna stipulare una polizza RC Auto.

La versatilità, poi, non è il massimo: quattro posti (il quinto si paga a parte), pochi centimetri per le gambe dei passeggeri posteriori e bagagliaio minuscolo.