• pubblicato il 02-05-2016

Top Five Usato: SUV tedesca o fuoristrada giapponese?

Cinque proposte del 2012 a meno di 35.000 euro: vince la BMW X3

Chi vuole una 4x4 spaziosa usata può scegliere tra due tipologie di veicolo molto diverse tra loro: una SUV comoda su asfalto o una fuoristrada robusta in grado di affrontare qualsiasi superficie ma meno adatta ai lunghi viaggi. Nella “top five” di questa settimana - vinta dalla BMW X3 - abbiamo analizzato cinque proposte tedesche e giapponesi disponibili a meno di 35.000 euro.

La Sport Utility bavarese ha superato la connazionale Audi Q5 e le versatili nipponiche a sette posti Mitsubishi Pajero, Nissan Pathfinder e Toyota Land Cruiser. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione vetture turbodiesel a trazione integrale con potenze comprese tra 175 e 200 CV.

1° BMW X3 xDrive20d Eletta    74 punti

Difficile trovare un difetto alla BMW X3 xDrive20d Eletta: divertente nelle curve, sportiva (8,5 secondi sullo “0-100”) ma anche comoda e poco assetata di carburante (17,9 km/l dichiarati).

Facile da trovare a 27.300 euro, è ancora in garanzia - sulle parti lubrificate - fino al 2016 (a patto che la vettura non abbia percorso più di 150.000 km). Tutto dipende dal mese di immatricolazione.

2° Audi Q5 2.0 TDI 177 CV     67 punti

L’Audi Q5 2.0 TDI 177 CV è una SUV non troppo ingombrante (4,63 metri di lunghezza) dotata di un divano posteriore in grado di accogliere comodamente tre passeggeri in larghezza. Sul mercato dell’usato si trovano molti esemplari a meno di 30.000 euro.

Le note negative arrivano dal motore poco potente, non molto affidabile e dall’erogazione migliorabile ai bassi regimi.

3° Toyota Land Cruiser 3.0 D-4D 5p. Sport 63 punti

La Toyota Land Cruiser 3.0 D-4D 5p. Sport resta la fuoristrada dura e pura migliore in commercio: il comfort non è il suo forte, così come le prestazioni (“0-100” in 12,4 secondi) e i consumi ma in compenso può andare davvero ovunque.

Caratterizzata da un bagagliaio ampio (ma meno sfruttabile delle rivali in configurazione a due posti), monta uno dei motori più elastici in circolazione. Da nuova costava tanto (44.900 euro) e anche oggi mantiene quotazioni piuttosto elevate (31.000 euro). È introvabile, però, visto che la maggioranza dei clienti ha preferito optare per le più dotate varianti Executive Plus.

4° Nissan Pathfinder 2.5 dCi Sport  60 punti

Le forme squadrate della Nissan Pathfinder 2.5 dCi Sport hanno consentito di ricavare un bagagliaio gigantesco con i sedili posteriori abbattuti (ma minuscolo in configurazione a sette posti) e un abitacolo spazioso per le gambe di chi si accomoda dietro ma un po’ strettino e con finiture non molto curate.

La 4x4 giapponese consuma tanto (11,8 km/l) ma aveva il grande vantaggio di costare poco: da nuova si portava a casa con 41.400 euro mentre oggi le sue quotazioni recitano 17.700 euro. Rintracciarla non è semplice. più facile trovare gli esemplari più anziani.

5° Mitsubishi Pajero 3.2 DI-D 5p. Intense 58 punti

Nonostante sia lunga ben 4,90 metri la Mitsubishi Pajero 3.2 DI-D 5p. Intense - facile da trovare a 23.700 euro - non offre molto spazio alle gambe dei passeggeri posteriori (parecchi, invece, i centimetri a disposizione della testa).

Curata dentro (ma con qualche imprecisione negli assemblaggi dei pannelli della carrozzeria), è la proposta che se la cava peggio sulle strade asfaltate ed è oltretutto penalizzata da un motore dalla cilindrata elevata che non è di grande aiuto quando è il momento di stipulare una polizza RC Auto.

Top Five Usato: SUV tedesca o fuoristrada giapponese?

L'opinione dei lettori