• pubblicato il 11-11-2013

Corvette C6 Z06 (2007): pregi e difetti della supercar statunitense

di Marco Coletto

Un mostro da oltre 500 CV facile da trovare a poco più di 40.000 euro

Sognate una supercar ma non volete spendere troppo? La Corvette C6 Z06 del 2007 può fare al caso vostro: ha oltre 500 CV e si trova facilmente a poco più di 40.000 euro. Scopriamo insieme i pregi e difetti - già analizzati due anni fa su un esemplare meno recente - di questa coupé sportiva statunitense.

Pregi

Abitabilità

I posti sono solo due ma sono estremamente comodi.

Finitura

Gli assemblaggi perfetti compensano la scarsa qualità delle plastiche.

Dotazione di serie

Molto ricca: autoradio, cerchi in lega, climatizzatore, fari allo xeno, fendinebbia, interni in pelle, sedili regolabili elettricamente e tetto asportabile.

Capacità bagagliaio

Il vano ampio (634 litri) permette di infilare qualsiasi cosa. L’unico problema arriva dalla soglia di carico altissima.

Posto guida

Pulsanti ben posizionati e tantissime regolazioni per il sedile. Difficile chiedere di più.

Climatizzazione

L’impianto se la cava egregiamente. Un classico quando si parla di auto provenienti dagli USA.

Sospensioni

Gli ammortizzatori hanno una taratura rigida che garantisce il massimo piacere di guida.

Rumorosità

Il propulsore ha un sound tanto piacevole quanto marcato.

Motore

Il 7.0 V8 Euro 4 da 513 CV e 637 Nm di coppia inizia a regalare emozioni intorno a quota 5.000 giri. Sotto questa soglia offre comunque un’elasticità paragonabile a quella di un turbodiesel.

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce è caratterizzata da una leva maneggevole.

Sterzo

Il comando potrebbe essere più pronto ma tutto sommato non se la cava male.

Prestazioni

Mostruose: 320 km/h di velocità massima e 3,9 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

Completa: airbag frontali e laterali e controlli di stabilità e trazione.

Visibilità

Non è difficile trovare un parcheggio per la Corvette C6 Z06 visto che le sue dimensioni esterne (4,46 metri di lunghezza) non sono così ingombranti. La coda alta e l’assenza dei sensori di parcheggio - che non erano disponibili nemmeno come optional - non aiutano però in manovra.

Freni

L’impianto è potente, pronto e non soffre di affaticamento nemmeno dopo un uso intenso.

Tenuta di strada

In mano a guidatori esperti quest’auto riesce a regalare brividi di piacere. Nella guida al limite i controlli elettronici non sono molto pronti nell’intervento.

Prezzo

Da nuova costava relativamente poco - 89.341 euro è un prezzo incredibilmente basso per una supercar da oltre 500 CV - e oggi si trova senza problemi a 41.300 euro. Poco meno di una Nissan 370Z Lev 1 appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

In sei anni il prezzo è calato della metà e nei prossimi anni è destinato a scendere ulteriormente ma non in maniera pesante. La Corvette C6 Z06 ha un futuro come storica.

Consumo

6,8 km/l sono un valore più che accettabile per un’auto con questa potenza. Oltretutto guidando con il piede leggero si riescono a migliorare senza problemi i valori dichiarati.

Difetti

Garanzie

La copertura globale è terminata nel 2010 mentre quella sulla corrosione scadrà quest’anno (dipende dal mese di immatricolazione).

Corvette C6 Z06 (2007): pregi e difetti della supercar statunitense

L'opinione dei lettori