Usato

Ferrari FF (2011)

La Rossa più pratica di sempre è disponibile anche in pronta consegna, basta sborsare una cifra superiore al prezzo di listino.

di Marco Coletto -

Ci vogliono 260.000 euro per portarsi a casa una Ferrari FF. Pensare di trovarla usata a pochi mesi dal lancio (è nata nel 2011) è impossibile, più semplice rintracciare degli esemplari in pronta consegna. A patto che siate disposti a spendere molto di più (oltre 300.000 euro). Scopriamo insieme pregi e difetti della Rossa più pratica di sempre.

ABITABILITÀ – Quattro posti a sedere, tutti molto comodi. Accomodarsi sui sedili dietro, oltretutto, non è particolarmente complicato.

FINITURA – I materiali utilizzati sono di altissimo livello mentre gli assemblaggi non sono da dieci e lode.

DOTAZIONE DI SERIE – Da un’auto che costa quasi 300.000 ci si aspetterebbe di vedere più accessori compresi nel prezzo. Nell’elenco degli optional troviamo invece il cruise control e i sedili regolabili elettricamente.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO – 450 litri: un valore che può addirittura soddisfare le esigenze di una coppia con due figli.

POSTO GUIDA – Tanto sportivo quanto confortevole. Tutti i comandi sono dove devono essere.

CLIMATIZZAZIONE – L’impianto è potente ed efficace e copre anche la zona posteriore dell’abitacolo.

SOSPENSIONI – Non troppo rigide: adatte ad un’utilizzo quotidiano più che ai track-day in pista.

RUMOROSITÀ – Il propulsore ha un sound gradevole e ovattato, forse un po’ troppo.

MOTORE – Il 6.3 V12 Euro 5 da 660 CV e 683 Nm di coppia comincia a diventare cattivo intorno ai 6.000 giri. Sotto questa soglia sorprende per l’elasticità che sa offrire.

CAMBIO – La trasmissione automatica doppia frizione a sette rapporti è rapidissima nei passaggi marcia e si adatta come un guanto alle richieste del guidatore.

STERZO – Preciso come quello di un kart nonostante sia montato su una vettura lunga quasi cinque metri.

PRESTAZIONI – Da urlo. 335 km/h di velocità massima e 3,7 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

DOTAZIONE DI SICUREZZA – Airbag frontali e laterali e controlli elettronici di stabilità e trazione.

VISIBILITÀ – Megio farsi aiutare dai sensori di parcheggio: cercate esemplari dotati anche di quelli anteriori (optional).

FRENI – Meno incisivi delle sorelle più orientate al divertimento.

TENUTA DI STRADA – La trazione integrale permette alla FF di viaggiare come se fosse sui binari. Difficile farla scodare…

PREZZO – Da nuova costa 260.000 euro, oggi si rischia di doverla pagare di più presso alcuni rivenditori non ufficiali pur di averla in pronta consegna.

TENUTA DEL VALORE – Si preannuncia elevata. È l’auto più versatile della storia del Cavallino, ha la trazione integrale e monta un eccellente trasmissione a doppia frizione.

CONSUMO – Parecchio alto: 6,5 km/l dichiarati, non più di cinque nella guida normale.

GARANZIE – Nel 2014 termineranno la copertura globale e quella sulla verniciatura.

Foto

Ferrari FF (2011)

La Rossa più pratica di sempre è disponibile anche in pronta consegna, basta sborsare una cifra superiore al prezzo di listino.