Usato

Jaguar XFR (2010)

Tanto elegante quanto brutale: 510 cavalli!

di Marco Coletto -

Volete il massimo delle prestazioni ma non potete rinunciare alla praticità? Date un’occhiata alla Jaguar XFR. Fuori è un’ammiraglia aggressiva, sotto il cofano nasconde un possente motore 5.0 V8 sovralimentato da 510 CV. Un’esemplare del 2010 si trova con facilità a circa 59.000 euro, scopriamo i pregi e i difetti.

ABITABILITÀ – Ingombrante fuori (è lunga 4,96 metri), spaziosa dentro (soprattutto in larghezza). Pochi centimetri per la testa dei passeggeri posteriori.

FINITURA – A livello delle tedesche: materiali pregiati ed assemblaggi rigorosi.

DOTAZIONE DI SERIE – Tutto il necessario è compreso nel prezzo.

CAPACITÀ BAGAGLIAIO – 500 litri: il minimo indispensabile per soddisfare le esigenze di tutti i passeggeri. Il vano è poco sfruttabile: molte rivali se la cavano meglio.

POSTO GUIDA – La seduta è confortevole: un difetto se si considera che stiamo parlando di una sportiva.

CLIMATIZZAZIONE – È sempre più difficile trovare impianti poco convincenti e anche questo non fa eccezione.

SOSPENSIONI – Rigide ma non quanto ci si aspetterebbe.

RUMOROSITÀ – L’abitacolo è ben insonorizzato ma il sound del propulsore è difficile da ignorare.

MOTORE – Il 5.0 V8 Euro 5 da 510 CV e 625 Nm di coppia ha un’elasticità incredibile. Il divertimento inizia già a 2.000 giri.

CAMBIO – La trasmissione automatica a sei rapporti è un po’ troppo lenta nei passaggi marcia.

STERZO – Preciso ma un po’ soft nelle reazioni.

PRESTAZIONI – 250 km/h di velocità massima e 4,9 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Numeri ottimi ma non eccezionali.

DOTAZIONE DI SICUREZZA – Da dieci e lode.

VISIBILITÀ – Penalizzata dalla coda voluminosa. Per fortuna che i sensori di parcheggio sono compresi nel prezzo.

FRENI – Tra i migliori della categoria. Sempre pronti.

TENUTA DI STRADA – L’agilità non è il suo forte: meglio sfruttare tutte le sue doti sulle autostrade tedesche (quando non ci sono i limiti di velocità).

PREZZO – Da nuova costava 92.451 euro, oggi si trova facilmente a 59.000 euro. Quanto una BMW 535i Futura appena uscita dal concessionario.

TENUTA DEL VALORE – Il prezzo è calato molto (come capita sempre) il primo anno. In futuro dovrebbe scendere ancora abbastanza vistosamente (stiamo pur sempre parlando di un’ammiraglia V8 a benzina) per poi stabilizzarsi ad una cifra ragionevole.

CONSUMO – 8 km/l dichiarati: un valore discreto per un’auto da oltre 500 cavalli.

GARANZIE – Tutte valide: quella globale e quella sulla verniciatura fino al 2013, quella sulla corrosione fino al 2016.