Kia Carens
  • pubblicato il 23-12-2013

Kia Carens 1.6 (2005): pregi e difetti della monovolume compatta coreana

di Marco Coletto

Versatile e low-cost, si trova facilmente a poco più di 2.000 euro

La Kia Carens del 2005 non è una monovolume molto conosciuta ma nonostante questo è facilissima da trovare a prezzi estremamente bassi. Scopriamo i pregi e i difetti di un esemplare dotato del motore 1.6 a benzina nell’allestimento “base” Family, le cui quotazioni recitano 2.000 euro.

Pregi

Abitabilità

I passeggeri posteriori hanno tanti centimetri a disposizione delle spalle e della testa mentre non guasterebbe un po’ di spazio in più nella zona delle gambe.

Finitura

I materiali utilizzati per la plancia - caratterizzata da un design ancora oggi gradevole - sono rigidi ma ottimamente assemblati.

Capacità bagagliaio

375 litri (pochi) che diventano 1.947 (parecchi) quando si abbattono i sedili posteriori.

Posto guida

Adatto a chi percorre molti chilometri senza esagerare con la velocità: i sedili sono comodi ma poco contenitivi nelle curve e i comandi sono ben posizionati.

Climatizzazione

L’impianto è contraddistinto da bocchette molto ampie e da pulsanti ergonomici ma gestire il flusso d’aria non è facile.

Cambio

La trasmissione manuale a cinque marce ha una leva poco maneggevole ma ha una rapportatura impeccabile.

Sterzo

Adeguato al tipo di vettura: il comando offre un livello appena sufficiente di precisione.

Freni

L’impianto è potente ed efficace e non soffre di affaticamento.

Prezzo

Da nuova costava pochissimo (15.501 euro) e anche oggi è facile da trovare a poco più di 2.000 euro (2.200, per la precisione).

Consumo

Interessante: 12,2 km/l.

Difetti

Dotazione di serie

La versione “entry-level” Family è tutt’altro che ricca: in pratica c’è solo il climatizzatore.

Sospensioni

Gli ammortizzatori hanno una taratura troppo morbida: irrigidendola leggermente non si sarebbe penalizzato il comfort.

Rumorosità

L’abitacolo è insonorizzato male e lascia filtrare il rumore poco gradevole del propulsore.

Motore

Il 1.6 Euro 3 a benzina da 105 CV (tanti) e 141 Nm di coppia (non molti) è praticamente inerte sotto i 4.000 giri. Per fortuna ha una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto.

Prestazioni

Deludenti: 170 km/h di velocità massima e 14 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Dotazione di sicurezza

Ci sono solo gli airbag frontali: male.

Visibilità

Le dimensioni esterne ingombranti (4,49 metri di lunghezza), l’assenza dei sensori di parcheggio e i voluminosi appoggiatesta posteriori non aiutano nelle manovre di parcheggio.

Tenuta di strada

Il comportamento nelle curve nella guida normale è rassicurante, diversa la situazione quando si esagera (rollio e sottosterzo). Senza contare il peso elevato, che penalizza l’agilità.

Tenuta del valore

Le Kia dello scorso decennio non avevano ancora un livello di qualità paragonabile a quello delle rivali giapponesi ed europee e per questo motivo il prezzo di questi modelli usati - già calato vertiginosamente in questi anni - è destinato a scendere ancora.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura sono terminate nel 2008 mentre quella sulla corrosione è scaduta nel 2011.

Scopri tutto il listino Kia.

Kia Carens 1.6 (2005): pregi e difetti della monovolume compatta coreana

L'opinione dei lettori