Land Rover Defender
  • pubblicato il 18-02-2013

Land Rover Defender 110 Hard Top (2007): pregi e difetti della fuoristrada britannica

di Marco Coletto

Carica tantissimo e va dappertutto

La Land Rover Defender 110 Hard Top è il mezzo ideale per chi deve spesso andare in fuoristrada e ha bisogno di tanto spazio. Un esemplare del 2007 nell'allestimento S è introvabile: le sue quotazioni superano i 20.000 euro. Scopriamo i suoi pregi e difetti.

Pregi

Abitabilità

I posti sono solo due - il resto è tutto baule - ma lo spazio abbonda.

Capacità bagagliaio

Paragonabile a quella di un veicolo commerciale: 1.800 litri.

Climatizzazione

Le bocchette sono grandi, numerose e potenti ma l'impianto era optional.

Motore

Il 2.4 turbodiesel TD4 Euro 4 senza filtro antiparticolato da 122 CV e 360 Nm di coppia non è un fulmine di guerra ma offre una spinta corposa già intorno a quota 2.000 giri.

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce supportata dalle ridotte permette alla Defender di avventurarsi ovunque.

Visibilità

Nonostante una lunghezza di oltre 4,60 metri e l'assenza di finestrini posteriori laterali non è complicata da manovrare.

Tenuta di strada

Pessima su asfalto (baricentro alto, assenza di controlli elettronici), eccellente nell'off-road. La media tra i due voti è comunque sufficiente.

Prezzo

Da nuova costava 29.555 euro, oggi è introvabile (la maggior parte dei clienti ha optato - giustamente - per le versioni S.W., capaci di accogliere più di due persone). Le quotazioni recitano 20.600 euro: poco più di una Nissan Juke 1.5 dCi Acenta appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

Le Defender - così come tutte le fuoristrada dure e pure - sono richiestissime da usate. In sei anni di vita il prezzo del modello da noi analizzato è calato solo di un terzo.

Difetti

Finitura

Il design della plancia è moderno ma la qualità delle plastiche e degli assemblaggi è simile a quella presente sulle vetture degli anni '80.

Dotazione di serie

Solo l'antifurto era compreso nel prezzo. Molto male.

Posto guida

La posizione di seduta rialzata consente di dominare il traffico ma il gomito sinistro è a stretto contatto con il finestrino laterale e la pedaliera è molto disassata rispetto al volante.

Sospensioni

Gli ammortizzatori non hanno una taratura troppo rigida ma il loro assorbimento delle asperità dell'asfalto resta di livello insufficiente.

Rumorosità

La Defender è un mezzo estremamente fastidioso: motore, componenti meccaniche e fruscii aerodinamici contribuiscono a creare una tra le peggiori colonne sonore del mondo delle quattro ruote.

Sterzo

Impossibile trovare un pregio ad un comando così poco riuscito.

Prestazioni

Deludenti: 132 km/h di velocità massima e 15,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Dotazione di sicurezza

Semplicemente inesistente.

Freni

L'impianto non ha una potenza sufficiente a garantire un arresto in spazi brevi. Meglio andare il più piano possibile sperando di non trovare ostacoli improvvisi sulla strada.

Consumo

Elevato: 9,1 km/l non sono un valore degno di un turbodiesel così poco potente.

Garanzie

La copertura globale è terminata nel 2010 mentre quella sulla corrosione scadrà quest'anno (dipende dal mese di immatricolazione).

Scopri tutto il listino Land Rover.

Land Rover Defender 110 Hard Top (2007): pregi e difetti della fuoristrada britannica

L'opinione dei lettori