Usato

Lexus IS F (2008): pregi e difetti della berlina sportiva giapponese

Cercò senza successo di rubare clienti alla Mercedes C 63 AMG: oggi si trova a meno di 35.000 euro

La Lexus IS F – variante sportiva della berlina giapponese arrivata da noi nel 2008 – cercò (senza successo) di rubare clienti alla Mercedes C 63 AMG. Oggi questa aggressiva (nonché molto affidabile) “segmento D” nipponica dotata di un possente motore V8 si trova facilmente a meno di 35.000 euro: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

I pregi della Lexus IS F del 2008

Dotazione di serie

Ricchissima: autoradio CD Mp3, cambio automatico a 8 rapporti, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, fari bixeno, fendinebbia, navigatore, sedili in pelle, sensori di parcheggio e vernice metallizzata.

Posto guida

Posizione di seduta bassa e pedaliera forata in alluminio: a bordo della Lexus IS F si respira un’aria “racing”.

Sospensioni

Pur essendo rigide non spaccano la schiena: difficile trovare ancora oggi una berlina sportiva più comoda nei lunghi viaggi.

Rumorosità

Come tutte le Lexus anche la IS F ha un abitacolo ottimamente insonorizzato. Il sound del motore V8 diventa intenso solo quando si desidera andare forte.

Cambio

L’eccellente trasmissione automatica a otto rapporti regala passaggi marcia veloci e fluidi.

Sterzo

Il comando della Lexus IS F è preciso come pochi altri nel segmento.

Freni

Potenti ed incisivi.

Consumo

Contenuto (per un’auto da oltre 400 CV): 8,8 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura sono terminate nel 2011 mentre quella sulla corrosione è ancora valida fino al 2020.

I difetti della Lexus IS F del 2008

Abitabilità

La Lexus IS F è omologata quattro posti (anche se il divano è molto largo). Poco convincente lo spazio a disposizione della testa e delle gambe di chi si accomoda dietro.

Finitura

Qualche imprecisione di troppo nelle zone più nascoste dell’abitacolo e negli assemblaggi esterni: la Casa giapponese ci ha abituati a vetture più curate.

Capacità bagagliaio

Migliorabile: 378 litri.

Motore

Il 5.0 Euro 4 della Lexus IS F ha una cilindrata relativamente contenuta (per essere un V8) ma non è molto ricco di cavalli (423) e di coppia (505 Nm). L’erogazione è molto strana: pronto ai bassi regimi, diventa cattivissimo solo oltre i 5.000 giri ma non è molto dotato alla voce “allungo”.

Prestazioni

270 km/h di velocità massima e 4,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari. C’è chi fa meglio.

Dotazione di sicurezza

Airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia, attacchi Isofix e controlli di stabilità e trazione: nella media della categoria. Alti e bassi nei crash test Euro NCAP: buone le cinque stelle globali, meno buone le due rimediate nella protezione bambini.

Visibilità

La Lexus IS F è una berlina piuttosto ingombrante (quasi 4,70 metri di lunghezza) con superfici vetrate non troppo ampie. Per fortuna ci sono i sensori.

Tenuta di strada

Il peso elevato penalizza l’agilità nel misto stretto: per il resto è ok.

Prezzo

Da nuova nel 2008 la Lexus IS F costava tanto (72.151 euro): oggi si trova senza problemi a 34.950 euro. Poco più di una Volkswagen Passat 1.6 TDI DSG appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

Le Lexus non sono molto apprezzate sul mercato dell’usato e non aiuta il fatto che la IS F paghi il superbollo.

Scopri tutto il listino dell’usato Lexus.

PanoramautoTV / Saloni

Lexus RC F

La nuova variante ultra sportiva della coupé Premium giapponese.

Foto

Lexus LS, la storia

La nipponica più evoluta in commercio.

Foto

Lexus RX, la storia

Le evoluzioni del modello più amato del brand di lusso del Gruppo Toyota.

Il mondo Lexus

Lexus SC (2004): pregi e difetti della supercar giapponese

Lexus RX (2002): pregi e difetti della SUV giapponese