Maybach 62
  • pubblicato il 07-09-2012

Maybach 62 Guard (2005): pregi e difetti dell'ammiraglia blindata tedesca

di Marco Coletto

Indistruttibile e introvabile, costa come un appartamento

Nei mesi scorsi abbiamo già analizzato la Maybach 62. Questa volta vogliamo però parlarvi della meno nota variante Guard, ossia la versione blindata. Indistruttibile (pesa 420 kg in più del modello "normale" per via di tutte le protezioni) e introvabile, costa come un appartamento. Le quotazioni di un esemplare del 2005 si aggirano infatti intorno ai 260.000 euro. Scopriamo i pregi e i difetti.

Pregi

Abitabilità

I quattro posti a sedere sono ultracomodi. La distanza tra le ruote anteriori e quelle posteriori è di ben 3,83 metri…

Finitura

Per trovare delle componenti in plastica nell'abitacolo bisogna armarsi di una lente di ingrandimento e di tanta pazienza. La plancia (dal design datato e poco accattivante) è ricoperta di pelle e legno e gli assemblaggi rasentano la perfezione.

Dotazione di serie

C'è tutto quello che si può desiderare. Il tetto apribile (optional gratuito sulle altre versioni) non è disponibile per ragioni di sicurezza.

Capacità bagagliaio

605 litri bastano e avanzano…

Climatizzazione

L'impianto impiega una manciata di secondi a raffreddare e a riscaldare l'abitacolo.

Sospensioni

Gli ammortizzatori ampiamente regolabili si adattano a qualsiasi condizione stradale.

Rumorosità

La presenza della blindatura rende l'abitacolo ancora più insonorizzato. I passeggeri sono completamente isolati dal mondo esterno.

Motore

Il 5.5 V12 Euro 4 da 551 CV e 900 Nm di coppia inizia a sorprendere già a quota 2.000 giri. Non è un'auto nata per correre ma volendo può farlo.

Dotazione di sicurezza

Immaginate a tutto quello che vi serve per viaggiare protetti. A bordo della Maybach 62 Guard c'è.

Visibilità

Nonostante gli ingombri esterni paragonabili a quelli di una barca non è difficile da posteggiare. Merito dei sensori di parcheggio e dei montanti non troppo voluminosi.

Tenuta di strada

Incollata all'asfalto e sempre sicura,  non mette mai in difficoltà (ma non diverte neppure).

Tenuta del valore

La Maybach 62 Guard è un'auto rarissima e già solo questo dovrebbe garantirle un futuro luminoso nel mondo delle vetture storiche.

Difetti

Posto guida

Nonostante la Maybach 62 sia lunga oltre sei metri (6,17 per la precisione) l'autista non ha molti centimetri a disposizione.

Cambio

La trasmissione automatica a cinque rapporti predilige il comfort alla sportività. I passaggi marcia non sono particolarmente rapidi.

Sterzo

Il comando poco reattivo non rende questa vettura adatta a chi cerca un briciolo di piacere di guida.

Prestazioni

250 km/h di velocità massima e 6,3 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Nello scatto da fermo (nove decimi più lenta di una Maybach 62 "base") è penalizzata dal peso maggiorato.

Freni

Durante le fasi di arresto la forza applicata sul pedale spesso non coincide con quella che arriva ai dischi.

Prezzo

Da nuova costava 626.551 euro, oggi è introvabile (come tutte le 62 del resto, la maggioranza dei clienti ha preferito optare per la 57 a "passo corto"). Le quotazioni si aggirano intorno ai 260.000 euro: poco più di una Mercedes S 65 AMG appena uscita dal concessionario.

Consumo

5,6 km/l: peggiore del valore (già impressionante) dichiarato dalla Maybach 62 "standard".

Garanzie

La copertura globale è terminata nel 2009.

Scopri tutto il listino Maybach.

Maybach 62 Guard (2005): pregi e difetti dell'ammiraglia blindata tedesca

L'opinione dei lettori