• pubblicato il 30-11-2015

Mazda CX-5 2.0 4WD (2012): pregi e difetti della SUV giapponese

Si porta a casa con poco più di 20.000 euro ma non è facile da trovare

La Mazda CX-5 2.0 4WD del 2012 è una valida SUV a trazione integrale perfetta per chi non deve macinare troppi chilometri (è a benzina). La versione Evolve (la più accessibile in abbinamento a questo propulsore e alle quattro ruote motrici) non è facile da trovare (la maggioranza dei clienti ha optato per le più ricche Exceed) e le sue quotazioni superano di poco i 20.000 euro. Scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

I pregi della Mazda CX-5 2.0 4WD del 2012

Abitabilità

Senza infamia e senza lode.

Finitura

Le parti della plancia più visibili della Mazda CX-5 sono realizzate in modo impeccabile.

Capacità bagagliaio

503 litri che diventano 1.620 quando si abbattono i sedili posteriori: un vano immenso - specialmente in configurazione a due posti - che soddisfa senza problemi le esigenze di una famiglia.

Posto guida

La Mazda CX-5 può vantare una posizione di seduta rialzata (ma non troppo), un sedile comodo e avvolgente e comandi abbastanza ergonomici.

Climatizzazione

L’impianto automatico è potente ed efficace: merito anche della presenza di bocchette particolarmente grandi.

Sospensioni

Un po’ durette: una buona notizia per gli amanti del divertimento, un po’ meno buona quando bisogna fare i conti con le sconnessioni dell’asfalto.

Rumorosità

Il motore 2.0 a benzina della Mazda CX-5 è silenziosissimo.

Motore

Il 2.0 Skyactiv-G Euro 5 a benzina da 160 CV e 208 Nm di coppia è uno dei migliori “ciclo Otto” non sovralimentati in circolazione: è davvero difficile trovare unità aspirate con una spinta così convincente ai bassi regimi.

Cambio

La Mazda CX-5 monta una trasmissione manuale a sei marce caratterizzata da una leva maneggevole.

Prestazioni

Interessanti: 197 km/h di velocità massima e 10,5 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

Promossa: airbag frontali, laterali e a tendina, controlli di stabilità e trazione e cinque stelle nei crash test Euro NCAP.

Visibilità

Parcheggiare una Mazda CX-5 non è difficile: solo il montante posteriore ingombrante ostacola leggermente le manovre.

Freni

Molto validi.

Tenuta di strada

La Mazda CX-5 è un’auto divertente da guidare: merito della trazione integrale e di un pianale ben progettato.

Prezzo

La Mazda CX-5 2.0 4WD Evolve nel 2012 costava 27.950 euro. Oggi è molto difficile da trovare e le sue quotazioni recitano 20.500 euro: poco più di una Fiat 500X 1.6 Pop Star appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

Buona, per essere una SUV a benzina a trazione integrale.

Consumo

Basso (grazie al rapporto di compressione elevato): 15,4 km/l dichiarati.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura terminano quest’anno (dipende dal mese di immatricolazione) mentre quella sulla corrosione è valida fino al 2024.

I difetti della Mazda CX-5 2.0 4WD del 2012

Dotazione di serie

L’allestimento Evolve della Mazda CX-5 potrebbe essere più completo: autoradio, climatizzatore automatico, cruise control e fendinebbia.

Sterzo

Sportivo, pure troppo per una SUV.

Scopri tutto il listino dell’usato Mazda.

Mazda CX-5 2.0 4WD (2012): pregi e difetti della SUV giapponese

L'opinione dei lettori