• pubblicato il 27-08-2012

Nissan 350Z Roadster (2008): pregi e difetti della supercar giapponese

di Marco Coletto

Divertimento assoluto a meno di 20.000 euro

La Nissan 350Z Roadster √® una delle supercar con il miglior rapporto qualit√†/prezzo. Bastano infatti meno di 18.000 euro per portarsi a casa un esemplare del 2008 nell'allestimento pi√Ļ lussuoso Lev 2, tutt'altro che difficile da trovare. Scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

Pregi

Abitabilità

I posti sono solo due ma non sono particolarmente scomodi.

Dotazione di serie

Completa: antifurto, autoradio, cerchi in lega, climatizzatore, fari allo xeno, fendinebbia e interni in pelle.

Capacità bagagliaio

Il vano può accogliere senza particolari problemi le valigie di due persone. 235 litri è un valore discreto per il tipo di vettura.

Posto guida

La posizione di seduta bassa garantisce il massimo piacere. Lo spazio a disposizione per le gambe e la testa dei guidatori alti è discreto.

Climatizzazione

L'impianto è potente ed efficace: molto scenografiche le bocchette laterali posizionate nel pannello porta.

Sospensioni

Gli ammortizzatori estremamente rigidi soddisfano chi cerca una vettura dall'impostazione "racing".

Rumorosità

Il sound è fantastico e migliora con l'aumentare dei giri.

Motore

Il 3.5 V6 Euro 4 da 313 CV e 358 Nm di coppia regala emozioni vere a partire dai 5.000 giri ma sotto questa soglia non delude affatto.

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce √® una delle migliori mai costruite in questo segmento: leva corta, innesti sempre precisi. Difficile chiedere di pi√Ļ.

Sterzo

Il comando è rapido e reattivo come quello di un go-kart.

Prestazioni

Decisamente convincenti: 250 km/h di velocità massima e 6,1 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Dotazione di sicurezza

Airbag frontali e laterali e controllo di stabilità. Quanto basta.

Freni

Potenti e mai in affanno: l'impianto, oltretutto, è affidabile e dura parecchio.

Tenuta di strada

Eccezionale: affronta senza problemi le curve a velocità sostenuta senza mai mettere in difficoltà il guidatore. La presenza della trazione posteriore consente inoltre di prendersi diverse soddisfazioni in pista e su strada.

Prezzo

Da nuova costava 45.801 euro, oggi si trova abbastanza facilmente a 17.900 euro. Poco pi√Ļ di una Renault Wind 1.2 "base" appena uscita dal concessionario.

Difetti

Finitura

I rivestimenti in pelle dei sedili sono di elevata qualità. A differenza delle plastiche usate per la plancia.

Visibilità

Sono tantissimi i fattori che penalizzano le manovre di posteggio con questa vettura: la posizione di guida bassa, la coda sporgente, il lunotto minuscolo quando si guida con la capote e, soprattutto, l'assenza dei sensori di parcheggio.

Tenuta del valore

Non molto elevata a causa della presenza del marchio Nissan (meno blasonato, a torto, se paragonato ai brand tedeschi). Una buona notizia per chi compra, meno per chi vende.

Consumo

8,3 km/l dichiarati sono tanti ma guidando con il piede leggero non è difficile migliorare la situazione.

Garanzie

La copertura globale e quella sulla verniciatura sono terminate nel 2011 mentre quella sulla corrosione scadrà nel 2020.

Scopri tutto il listino Nissan.

Nissan 350Z Roadster (2008): pregi e difetti della supercar giapponese

L'opinione dei lettori