Usato

Peugeot 508 SW 2.0 HDi 163 CV (2012): pregi e difetti della station wagon francese

Comoda, vivace, poco assetata, ricca di accessori e con un bagagliaio immenso: cosa volere di più?

La Peugeot 508 SW è una delle station wagon più interessanti e spaziose (il bagagliaio è immenso) in circolazione, specialmente se dotata dell’ottimo motore 2.0 turbodiesel HDi da 163 CV: un propulsore vivace, silenzioso e poco assetato di carburante. Gli esemplari del 2012 della versione più lussuosa – nonché molto accessoriata – Allure si trovano facilmente a meno di 10.000 euro. Scopriamo insieme i pregi e i difetti della familiare francese.

I pregi della Peugeot 508 SW 2.0 HDi 163 CV del 2012

Abitabilità

Nella media del segmento.

Finitura

La Peugeot 508 SW è una station wagon curata: materiali di buon livello e assemblaggi discreti.

Dotazione di serie

L’allestimento più lussuoso Allure era ricchissimo: autoradio Aux CD Mp3, cerchi in lega da 17”, climatizzatore automatico bizona, cruise control, fendinebbia, sensori di parcheggio, specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente, sedili regolabili elettricamente, tetto panoramico in vetro e vetri privacy.

Capacità bagagliaio

Semplicemente gigantesco: 560 litri che diventano 1.598 quando si abbattono i sedili posteriori.

Posto guida

Sedile comodo e tante regolazioni. Un po’ troppi pulsanti sulla consolle centrale e sul volante.

Climatizzazione

L’impianto automatico bizona della Peugeot 508 SW è valido: peccato solo per le bocchette centrali un po’ piccole.

Sospensioni

Gli ammortizzatori morbidi uniti al pianale condiviso con la Citroën C5 garantiscono un comfort eccezionale nei lunghi viaggi.

Rumorosità

Il motore turbodiesel della Peugeot 508 SW è molto silenzioso e l’abitacolo è ottimamente insonorizzato.

Motore

Il 2.0 turbodiesel HDi Euro 5 da 163 CV e 340 Nm di coppia è un propulsore vivace che inizia a spingere con vigore oltre i 2.000 giri.

Sterzo

Un comando sensibile che sorprende positivamente chi si aspetta una familiare “paciosa”.

Prestazioni

La Peugeot 508 SW 2.0 HDi 163 CV è una station molto vivace: 222 km/h di velocità massima e 8,9 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Dotazione di sicurezza

Completa: airbag frontali, laterali e a tendina, attacchi Isofix, controlli di stabilità e trazione e hill holder.

Visibilità

Nonostante gli ingombri offre una buona visuale grazie alle ampie superfici vetrate.

Freni

La Peugeot 508 SW monta un impianto potente.

Tenuta di strada

Più rassicurante che divertente.

Prezzo

Da nuova la Peugeot 508 SW 2.0 HDi 163 CV Allure nel 2012 costava 32.650 euro mentre oggi si trova facilmente a 9.500 euro: poco meno di una Dacia Logan MCV 1.0 Ambiance appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

La Peugeot 508 SW è una station wagon abbastanza richiesta sul mercato dell’usato e questo dovrebbe contribuire a non far calare drasticamente le quotazioni.

Consumo

Molto basso: 20,0 km/l dichiarati.

I difetti della Peugeot 508 SW 2.0 HDi 163 CV

Cambio

La trasmissione manuale a sei marce della Peugeot 508 SW perde di precisione negli innesti quando si guida in modo sportivo.

Garanzie

La copertura globale è scaduta nel 2014 mentre quella sulla verniciatura nel 2015. Ancora valida, fino al 2024, la protezione sulla corrosione.

PanoramautoTV / Prove

Peugeot 508 berlina

Una berlina di rappresentanza dalla linea filante, quasi da coupé, ma con un’indole da viaggiatrice comoda e adatta ai lunghi tragitti.

Auto Story

La storia delle multispazio Peugeot

La comodità di un'auto e la praticità di un veicolo commerciale

Sport

Peugeot: le cinque vittorie più importanti

La Casa del Leone non è famosa solo per i rally...

Il mondo Peugeot

Peugeot 207 SW 1.6 HDi 90 CV FAP (2009): pregi e difetti della piccola familiare francese

Peugeot 5008 1.6 THP (2009): pregi e difetti della monovolume francese

Peugeot RCZ: la francese che non ti aspetti