• pubblicato il 29-08-2016

Renault Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV (2012): pregi e difetti della multispazio francese

Sette posti e tanto spazio a meno di 8.500 euro, peccato che sia introvabile

La Renault Grand Kangoo è una delle multispazio più versatili in circolazione: la variante a passo lungo (+ 38 cm) della Kangoo può vantare ben 43 cm di lunghezza in più e sette posti a sedere. I primi esemplari del 2012 dotati del motore turbodiesel “base” 1.5 dCi 90 CV hanno quotazioni molto interessanti (inferiori a 8.500 euro) ma sono introvabili visto che la maggior parte dei clienti ha preferito optare per le versioni “corte”. Scopriamo insieme i pregi e i difetti di una delle auto francesi più spaziose di sempre.

I pregi della Renault Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV del 2012

Abitabilità

Sette posti di serie tutti molto comodi e pratiche porte posteriori scorrevoli. Difficile, per un padre di famiglia, non farsi conquistare dalla Renault Grand Kangoo.

Finitura

La plancia è realizzata con plastiche dure ma ben assemblate: materiali in linea con quanto offerto dalla concorrenza.

Dotazione di serie

Abbastanza completa: autoradio CD/Mp3, climatizzatore manuale, cruise control, fendinebbia, filtro antiparticolato, navigatore satellitare e sedile del guidatore regolabile in altezza.

Capacità bagagliaio

Il vano della Renault Grand Kangoo è semplicemente gigantesco: 400 litri con tutti e sette i posti occupati e ben 3.400 litri se si viaggia in due.

Posto guida

Esistono multispazio con una posizione di seduta più automobilistica ma la proposta della Régie si difende bene. Peccato solo per il volante troppo inclinato…

Climatizzazione

Impianto potente e molto efficace. Bocchette laterali un po’ piccole.

Sospensioni

Gli ammortizzatori hanno una taratura morbida e rispondono in maniera brusca solo sulle buche profonde.

Motore

Il propulsore 1.5 turbodiesel dCi da 90 CV e 200 Nm di coppia della Renault Grand Kangoo offre una buona spinta già sotto i 2.000 giri, è ipercollaudato ed è la stessa unità adottata ancora oggi da molte altre auto. Le più prestigiose sono senza dubbio le Mercedes classe A e classe B 160 d.

Cambio

La trasmissione manuale a cinque marce è caratterizzata da una buona rapportatura e da una leva maneggevole.

Sterzo

Adeguato alle caratteristiche di una vettura come la Renault Grand Kangoo, derivata da un veicolo commerciale.

Prestazioni

Non è fatta per andare forte, come tutte le sue rivali: 160 km/h di velocità massima e 15 secondi netti per accelerare da 0 a 100 chilometri orari.

Visibilità

Nonostante le dimensioni esterne piuttosto ingombranti (4,64 metri di lunghezza) la Renault Grand Kangoo si parcheggia bene. Merito delle ampie superfici vetrate.

Freni

L’impianto arresta senza problemi la multispazio transalpina.

Tenuta di strada

La Renault Grand Kangoo è incollata all’asfalto ma il suo comportamento nelle curve è penalizzato da un marcato rollio dovuto al baricentro alto.

Prezzo

Da nuova nel 2012 la Renault Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV costava 21.800 euro, oggi è introvabile (la maggior parte dei clienti ha preferito le Kangoo “normali”). Le sue quotazioni recitano 8.400 euro, poco più di una Dacia Sandero 1.2 Ambiance Family appena uscita dal concessionario.

Consumo

Come tutte le Renault diesel anche la Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV beve pochissimo: 19,6 km/l dichiarati.

I difetti della Renault Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV del 2012

Rumorosità

Il motore 1.5 dCi 90 CV della Renault Grand Kangoo si fa sempre sentire parecchio.

Dotazione di sicurezza

Incompleta: aveva solo gli airbag frontali e gli attacchi Isofix.

Tenuta del valore

La Renault Grand Kangoo non è molto richiesta sul mercato dell’usato: la Kangoo soddisfa già completamente le esigenze di chi ha bisogno di una multispazio.

Garanzie

La copertura globale è scaduta nel 2014 e quella sulla verniciatura nel 2015. Ancora valida, fino al 2024, la protezione sulla corrosione.

Scopri il listino dell’usato Renault.

Renault Grand Kangoo 1.5 dCi 90 CV (2012): pregi e difetti della multispazio francese

L'opinione dei lettori