• pubblicato il 04-02-2013

Ssangyong Korando (2011): pregi e difetti della SUV coreana

di Marco Coletto

Una potente 4x4 con il cambio automatico a meno di 20.000 euro

La Ssangyong Korando del 2011 è una delle SUV più sottovalutate in commercio. Un esemplare dotato di cambio automatico nell'allestimento più lussuoso Classy si porta a casa con meno di 20.000 euro. Scopriamo i suoi pregi e difetti.

Pregi

Abitabilità

Nonostante sia lunga solo 4,41 metri lo spazio interno è eccezionale.

Finitura

I materiali e gli assemblaggi non raggiungono il livello della concorrenza europea ma si difendono bene.

Dotazione di serie

Interni in pelle, retrovisori ripiegabili elettricamente e sedili a regolazione elettrica: un trio davvero raffinato.

Capacità bagagliaio

486 litri, che diventano 1.312 quando si abbattono i sedili posteriori. Se in cinque si sta comodi a bordo è altrettanto vero che il vano riesce a soddisfare soltanto le esigenze di una coppia con due figli.

Posto guida

Trovare la posizione di seduta ideale non è semplice ma una volta configurata si sta davvero comodi.

Climatizzazione

Senza infamia e senza lode.

Sospensioni

La taratura soft degli ammortizzatori garantisce comodità nei lunghi viaggi.

Rumorosità

Il rombo del propulsore è particolarmente marcato ma le altre componenti meccaniche non generano cigolii.

Motore

Il 2.0 turbodiesel Euro 5 e-xDi da 175 CV e 360 Nm di coppia offre una spinta possente già intorno ai 2.000 giri che si esaurisce poco dopo quota 4.000.

Cambio

La trasmissione automatica a sei rapporti non è il massimo della rapidità però regala passaggi marcia impercettibili quando si guida in maniera tranquilla.

Sterzo

Più aumenta la velocità più delude. Nella guida quotidiana non è malaccio, quando si cerca la sportività manca invece di precisione.

Prestazioni

Decisamente vivaci: 186 km/h di velocità massima e 10,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Dotazione di sicurezza

Airbag frontali, laterali e a tendina e controlli di stabilità e trazione. Promossa.

Visibilità

Parcheggiarla non è difficile: bisogna solo fare un po' di attenzione alla forma particolare dei montanti posteriori.

Freni

Merita la sufficienza solo perché arrestare oltre una tonnellata e mezzo di vettura non è semplice. Detto questo, però, molte rivali se la cavano meglio: l'impianto dà sempre la sensazione di non essere mai pronto a recepire in maniera immediata i comandi del guidatore.

Tenuta di strada

Se avesse uno sterzo più reattivo sarebbe addirittura divertente da guidare. Bisogna invece "accontentarsi" di un mezzo ben piantato sull'asfalto.

Prezzo

Da nuova costava 28.200 euro, oggi si trova facilmente a 19.700 euro: poco più di una Nissan Qashqai 1.6 Visia appena uscita dal concessionario.

Tenuta del valore

Le vetture a trazione integrale dotate di trasmissione automatica sono sempre richiestissime, indipendentemente dal brand.

Consumo

Nella media della categoria: 13,3 km/l.

Garanzie

Nel 2014 termineranno tutte le coperture (globali, sulla verniciatura e sulla corrosione). A patto che la vettura non abbia superato prima di quella data la soglia dei 100.000 km.

Scopri tutto il listino Ssangyong.

Ssangyong Korando (2011): pregi e difetti della SUV coreana

L'opinione dei lettori