• pubblicato il 25-08-2014

Top Five Usato: berline a gas, quale scegliere

Cinque proposte del 2012 a meno di 20.000 euro, vince la Volkswagen Passat Ecofuel

Le berline a GPL e metano del 2012 sono un’ottima alternativa alle “segmento D” turbodiesel: fanno risparmiare di più dal benzinaio e generalmente hanno meno chilometri sul groppone. Nella “top five” di questo mese - vinta dalla Volkswagen Passat Ecofuel - vi proporremo cinque modelli del 2012 che si trovano abbastanza facilmente a meno di 20.000 euro.

La “media” di Wolfsburg - l’unica del lotto alimentata da gas naturale - si è sbarazzata abbastanza agevolmente di quattro rivali a gas liquido: la connazionale Opel Insignia e le statunitensi Chevrolet Cruze e Ford Mondeo (a quattro e a cinque porte). Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione vetture con potenze comprese tra 140 e 150 CV.

1° Volkswagen Passat 1.4 TSI Ecofuel  77 punti

Il metano permette alla Volkswagen Passat Ecofuel di ottenere consumi più bassi delle rivali a GPL (22,2 km/kg) ed emissioni più contenute. Il motore, poi, è un piccolo gioiello: potente (150 CV), scattante (9,8 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri), molto silenzioso e particolarmente pronto ai bassi regimi.

La berlina di Wolfsburg è ben dotata ma potrebbe essere più curata nelle parti più nascoste dell’abitacolo. Poco agile nelle curve e non molto spaziosa per la testa dei passeggeri posteriori più alti, costava parecchio da nuova (30.800 euro): oggi si trova senza problemi a circa 18.000 euro.

2° Ford Mondeo+ 2.0 5p. GPL    72 punti

La presenza del pratico portellone (una rarità in questo segmento) ha permesso alla Ford Mondeo+ 2.0 5p. GPL di ottenere una posizione in classifica migliore rispetto alla sorella con la coda (che oltretutto è più lunga).

Le quotazioni ufficiali recitano 10.000 euro ma trovarne una è impossibile visto che la maggioranza dei clienti ha preferito puntare su quelle a gasolio.

3° Opel Insignia 1.4 T GPL-Tech Elective  71 punti

La Opel Insignia 1.4 T GPL-Tech Elective non è un’auto nata per fare le corse: il propulsore sovralimentato è molto elastico ma poco grintoso (12,4 secondi sullo “0-100”).

Contraddistinta da una taratura delle sospensioni un po’ troppo rigida per una berlina da famiglia, non si trova facilmente sul mercato dell’usato (più semplice rintracciare le turbodiesel): 16.000 euro la quotazione.

4° Ford Mondeo+ 2.0 4p. GPL    69 punti

Le dimensioni esterne ingombranti della Ford Mondeo+ 2.0 4p. GPL (4,85 metri di lunghezza) hanno permesso di ricavare un bagagliaio immenso (550 litri) ma creano numerosi problemi, anche per via della coda sporgente, in fase di parcheggio.

Le quotazioni sono identiche a quelle della “gemella” a cinque porte (10.000 euro) ma, come per la “hatchback”, trovarne una di seconda mano non è semplice. Molto più facile scovare qualche esemplare diesel.

5° Chevrolet Cruze 1.8 4p. LT GPL   54 punti

Nonostante l’ultimo posto in classifica la Chevrolet Cruze 1.8 4p. LT GPL ha diversi punti di forza da non sottovalutare: una garanzia valida fino al 2015 (a meno che non siano già stati percorsi più di 100.000 km), una lunghezza non esagerata (4,60 metri), un comportamento stradale divertente e un prezzo accessibile. Da nuova si portava a casa con soli 19.500 euro e oggi ci sono tanti esemplari disponibili a 11.000 euro.

I difetti, però, non mancano: le finiture esterne non sono il massimo, i passeggeri posteriori hanno pochi centimetri a disposizione delle spalle e delle gambe e il bagagliaio non è molto capiente. Inoltre bisogna tenere conto del fatto che il motore, non molto pronto ai bassi regimi, è povero di coppia e che la dotazione di serie era poco personalizzabile.

Top Five Usato: berline a gas, quale scegliere

L'opinione dei lettori